11° Rally di Reggello-Città di Firenze: ultimi giorni di iscrizioni aperte

0
Download PDF

In programma per il 9 e 10 giugno, l’evento reggellese, valido per la Coppa Italia di terza zona e per il Campionato Regionale Toscano Aci Sport, chiuderà le adesioni il 4 giugno. Agevolazioni previste per la Coppa Città dell’Olio, grazie al “gemellaggio” con il rallies RAAB e “Modena”.

 Reggello (Firenze), 31 maggio 2018 – È alla stretta finale del periodo pre-event, l’11^ edizione del Rally di Reggello-Città di Firenze come anche per la “Coppa Città dell’Olio”, organizzato per il 9 e 10 giugno da Reggello Motor Sport, insieme all’appassionato sostegno dell’Automobile Club Firenze. Siamo agli ultimi giorni soprattutto per quanto riguarda le iscrizioni, periodo che chiuderà il 4 giugno.

Il rally presenta il valore aggiunto della validità per la Coppa Italia Rally, della quale sarà la seconda prova della terza zona, quindi prevedendo al via anche le vetture “regine” delle corse su strada, le “World Rally Car”, ma sarà valido anche per il Campionato regionale Aci Sport a coefficiente 1,5, oltre che per il Premio Rally Aci Lucca e per i Trofei Monomarca “Renault Clio R3T”, “Renault Clio R3” e “Corri con Clio”. La Coppa Città dell’Olio, sarà valida per il Trofeo TRZ 3^ zona, con le vetture storiche partiranno prima del Rally “moderno” e per esso è stato attuato un “gemellaggio” con i rallies 42° RAAB Historic (27-28 luglio) e “39° Città di Modena” (15-16 settembre), entrambi organizzati dalla romagnola Prosevent. L’iniziativa prevede che il vincitore a Reggello abbia l’iscrizione pagata al Rally RAAB ed il vincitore di quest’ultima gara avrà a sua volta l’iscrizione gratis al Rally a Modena.

Novità sul percorso: arriva la “piesse” spettacolo a Cascia di Reggello – Dunque, vi sarà una messe di importanti titolarità ufficiali, al “Reggello 2018”, le quali saranno avvalorate da alcune novità sul percorso. Sarà infatti rinnovato in parte, integrando qualcosa di nuovo ad un percorso rivelatosi negli anni assai apprezzato per le sue caratteristiche tecniche.

La partenza, da Cascia di Reggello, con lo sfondo della bellissima Pieve Romanica, sarà alle ore 17,15, poi sono previste due prove speciali per il pomeriggio del sabato 9 giugno seguite da una prova spettacolo in notturna, prevista alle ore 21.43, all’interno dell’abitato di Cascia. Il fascino dell’imbrunire, lo sport e lo spettacolo proprio dei rallies si fonderanno in un’unica grande scena che sicuramente darà grande valore all’evento a tutto tondo.

Poi, si passerà alle sfide di domenica 10 giugno, altre sei prove speciali per poi vedere sventolare la bandiera a scacchi a partire dalle ore 16,31, sempre a Cascia di Reggello. In questo caso, le vetture storiche ripartiranno in ordine di classifica.

Novità per un’altra prova, la numero 6 e la numero 8 di Leccio: ricavata dalla porzione centrale della prova celebre di “Saltino” con partenza proprio da Leccio ed arrivo a San Ellero, passando da San Donato in Fronzano e Donnini.

Lieve novità anche per la Prova Speciale numero 2-5-7, quella del Poggio La Croce, che presenta una variazione di due chilometri nella sua parte iniziale.

L’11° Rally di Reggello-Città di Firenze presenta dunque un totale di nove Prove Speciali per una distanza competitiva di 82,500 chilometri sui 316,200 dell’intero percorso.

 

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy