29° Rally Città di Schio: da oggi il via alle iscrizioni

0
Download PDF

Entra nel vivo oggi la classica competizione scledense, che torna ad accendere le sfide dopo un anno di pausa ed il passaggio ad una nuova organizzazione. Sei, in totale, le prove speciali in programma, ricavate dalla tradizione di una delle gare più amate del triveneto. Chiusura iscrizioni il 4 novembre.

Schio (Vicenza), 13 ottobre 2020 – Con la giornata odierna il 29° Rally Città di Schio entra nel viivo della fase organizzativa “pubblica” quella cioè che dopo tanto lavoro in sala di regia si presenta a chi corre: l’apertura delle iscrizioni.

 

Inserita di nuovo nel calendario nazionale, dopo un anno di pausa e con operato il cambio di gestione e organizzazione, affidata a Power Stage, la competizione scledense è una delle poche gare che in questo 2020 è riuscita a rimanere in calendario, con molte competizioni che giocoforza hanno segnato il passo a causa dell’emergenza sanitaria.

 

Quindi, il 13 e 14 novembre, torneranno ad accendersi i motori a Schio, saranno un venerdì (per le operazioni preliminari) ed un sabato (per la gara nell’intero arco della giornata), una scelta dettata dal cercare di favorire i rientri di piloti e squadre ed avere la domenica di riposo, oltre che per organizzare la “pulizia” dei luoghi interessati dalla gara da parte del personale dell’organizzazione.

 

LA VOCE ALL’ORGANIZZATORE, PARLA ENRICO TESSARO, PRESIDENTE DI POWER STAGE:

“Dopo un solo anno di pausa, per motivi di cambio gestione, la nostra nuova realtà è riuscita a rimettere in calendario la gara ma soprattutto a tenerla in vita nonostante le grandi difficoltà legate alla pandemia. Abbiamo creato una gara snella, sicuramente molto più “light” che in passato, ma le normative impongono questo. Tuttavia crediamo di aver tenuto forti i caratteri della tradizione di una gara che nel triveneto è tra le più amate. Ci aspettiamo adesioni importanti, dico che abbiamo lavorato sodo per far tornare in calendario la gara, per cui ci siamo e vogliamo che questa del 2020 sia quella della rinascita e del rilancio concreto. Per questo abbiamo necessità del sostegno di tutti, dall’appassionato al pilota, dai media alle istituzioni, agli sponsor, sempre molto importanti nell’economia di un evento. Un evento che comunque porterà beneficio all’indotto turistico del territorio stesso, con l’arrivo di molte persone al seguito della gara.

 

PERCORSO SNELLO ISPIRATO DALLA TRADIZIONE

Sarà una gara snella, il Rally Città di Schio targato 2020, con due prove speciali da ripetere tre volte, in un percorso caratterizzato dall’adottare due “piesse” ricavate dalla tradizione. Immancabile la “Santa Caterina”, di 11,930 chilometri, che torna in questa versione dopo venti anni, mentre l’altra sarà la “Monte di Malo” di 7,290.

 

LOGISTICA RIVISTA

Con le prescrizioni dettate dai protocolli sanitari vigenti, la logistica della gara rimane anch’essa con la tradizione. Quindi, il quartier generale sarà nelle funzionali strutture del “Pala Romare”, nella cui area adiacente saranno organizzati la partenza, l’arrivo, oltre ai riordinamenti ed il service area.

 

La partenza, sabato 14 novembre, sarà alle 08,01 e la bandiera a scacchi sventolerà dalle ore 19,00. 

 

Download PDF
Condividi

Rispondi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.