60 auto storiche per vivere la Targa di Capitanata. Gianfranco Gentile vince il Concorso fotografico

0
Download PDF

Foggia 28 settembre 2020. Oltre 60 equipaggi, alcune provenienti anche dalle regioni limitrofe, hanno dato vita a bordo delle loro auto storiche, domenica 27  settembre, alla manifestazione “ Sulle strade della Targa di Capitanata” organizzata  con maestria dall’Automotoclub Storico Dauno di Foggia. In pieno rispetto con le vigenti normative anti covid 19, i partecipanti si sono ritrovati di buona mattina a Foggia. Concluse le operazioni di verifica, le auto storiche si sono dirette verso Manfredonia per poi raggiungere San Giovanni Rotondo per la prima sosta. Il numeroso pubblico di curiosi e appassionati ha avuto l’opportunità in Piazza Europa di ammirare dei veri gioielli a quattro ruote. Fra tutti meritano  una menzione una Maserati Ghibli, una Swallow Doretti, una Mercedes 450 SL del 1971, una Porsche 356, una Fiat 1100 TV e non ultima una fiammante Jaguar XK 140. E poi alcune Alfa Romeo Duetto, Lancia Fulvia coupè, Mini Minor, e numerose young timer. Riaccesi i motori  la carovana storica si è spostata in Foresta Umbra per poi arrivare in località Segheria Mandrione presso l’Agriturismo Fara del Falco. Neppure la pioggia che ha iniziato a cadere nelle prime ore del pomeriggio, ha dissuaso i convinti partecipanti, i quali si sono poi trasferiti con le loro auto storiche,  grazie anche alla disponibilità dell’amministrazione locale con in testa il sindaco  Giuseppe Nobiletti, alla Marina Piccola di Vieste per la conclusione ed  un nuovo momento espositivo sul piazzale del vecchio Mercato del Pesce, davanti al faro. Rispetto alle passate edizioni la “Targa” è stata proposta quest’anno in una sola giornata ed in differente tipologia, in modo da poter  rispettare scrupolosamente tutte le norme di prevenzione in tema di pandemia.

“Abbiamo deciso di organizzare comunque la manifestazione anche se articolata in una sola giornata – ha spiegato il presidente del club foggiano Pietro Piacquadio – per mantenere vivo l’interesse. Questo evento vuole essere messaggero di una proposta turistica culturale legata alla Capitanata attraverso la passione per le auto storiche”. Per valorizzare il territorio gli organizzatori hanno ideato e promosso  un concorso fotografico al quale hanno partecipato gli equipaggi iscritti alla manifestazione. Durante il percorso o approfittando delle soste piloti e navigatori hanno scattato diverse fotografie. La giuria ha premiato quella di Gianfranco Gentile (che alleghiamo) iscritto con il papà Beppe e a bordo di una Mercedes 450 SL del 1971. Al secondo posto la foto di Gennaro Curci su Fiat 1100 TV, terza Maria Di Pumpo su Volkswagen Maggiolone.

 

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.