Team Bassano si consola con la 1000 Miglia

0
Download PDF

Rally Valli Vesimesi e Piancavallo da dimenticare ma è grazie ad Andrea Giacoppo che si celebra un ottimo risultato alla recente 1000 Miglia Storica corsa con la Fiat Balilla Coppa d’Oro del 1933

 ROMANO D’EZZELINO (VI), 23 maggio 2018 – Tre equipaggi dall’ovale azzurro in due gare, e purtroppo nessuno all’arrivo: questo l’amaro bilancio del Rally Valli Vesimesi e del Piancavallo dello scorso fine settimana. Nella gara piemontese, il primo colpo di scena è arrivato con la repentina uscita di strada di Italo Ferrara e Gabriele Bobbio con la Peugeot 309 GTI nel corso della prima prova speciale; è stata invece la frizione ad appiedare un grande Massimo Gallione, il quale in coppia con Luigi Cavagnetto, stava sbalordendo alla guida dell’Autobianchi A112 Abarth con la quale stava costantemente a ridosso del podio assoluto. Al Rally Piancavallo, si è invece registrato il ritiro per problemi meccanici della Fiat Ritmo 130 TC di Nico Bortolato e Simone Scabello.

Se dai rally storici della scorsa settimana non sono arrivate notizie positive, a riportare il sorriso in casa Team Bassano ci ha pensato Andrea Giacoppo con una brillante prestazione ottenuta nella 1000 Miglia Storica: il driver vicentino, affiancato per l’occasione dal britannico Oliver Wickham, ha affrontato la quattro giorni di gara alla guida della Fiat Balilla Sport Coppa d’Oro del 1933 realizzando la decima prestazione assoluta nel conteggio delle penalità; ma all’evento bresciano a far la differenza sono i coefficienti assegnati alle vetture e lì 1,60 della piccola spider di Giacoppo ha pagato notevolmente rispetto all’1,80 delle vetture usate dai top driver, chiudendo diciannovesimo nella classifica globale determinata dai punti calcolati, appunto, in base al coefficiente. Rimane comunque una gran prestazione anche considerato l’elenco dei partecipanti che superavano quota 400.

Nel prossimo fine settimana, ancora Andrea Giacoppo in gara: stavolta tocca al Campionato Italiano Regolarità che propone il sesto appuntamento con la Targa AC Bologna, alla quale parteciperà con l’Autobianchi A112 Abarth navigato da Andrea Tecchio. Marco Stella sarà invece impegnato alla cronoscalata Verzegnis – Sella Chianzutan con l’Alfa Romeo Giulia Sprint GT e al Rally Elba, nella gara nazionale, si schierano Roberto D’Ospina e Leonardo Ratti con una Renault Clio Williams.

 

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy