Davide Craviotto cerca nuovi stimoli al “Lanterna”

0
Download PDF

GENOVA, 10 luglio – Archiviata la sfortunata partecipazione al Rally di Alba e “saltata” – per impegni di lavoro – quella al Rally del Casentino, terzo atto dell’IRCup, Davide Craviotto si rituffa nella Coppa Italia 1^ zona. Il pilota genovese sarà, infatti, al via del 34° Rally della Lanterna – 2° Rally Val d’Aveto, in programma sabato e domenica prossimi e valido quale terzo atto del campionato di zona. Il portacolori della scuderia Project Team affronterà la “gara di casa” al volante della Peugeot 208 R2B della By Bianchi.

Sarà dura come sempre – sottolinea Davide Craviottoperché il “Lanterna” è un rally che non ti da tregua e che ti tiene sotto pressione dal primo all’ultimo km. Però è una gara che, per il suo fascino, ti stimola al massimo, Per ora la mia stagione non è stata un granché: spero di ritrovare sulle strade amiche quella verve che, nella scorsa edizione, mi aveva portato a fare un bel testa a testa con un pilota del calibro di Gil Calleri”.

La “gara di casa” per il riscatto, dunque. “Ma teniamo presente – aggiunge Davide Craviottoche la mia classe, la R2B, sarà come sempre super affollata e con molti piloti locali intenzionati a mettersi in luce a tutti i costi: io cercherò di fare la mia parte per tornare a casa con un risultato positivo e soddisfacente, confidando che la buona stella della fortuna mi illumini un po’. Sarà una gara dura e selettiva: penso di poter ancora puntare al terzo scalino della graduatoria di Coppa Italia e, pertanto, ce la metterò tutta per perseguire il mio obbiettivo”.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi