99° Targa Florio: la prima tappa si chiude in “Testa”

0
Download PDF

Con la PS “Cefalù” si è chiusa la prima giornata di gara sulle strade siciliane. Dopo un inizio prudente, Giuseppe Testa ha tirato fuori gli artigli, fornendo una prestazione straordinaria. Adesso è al comando della classe.

Giuseppe Testa, Emanuele Inglesi (Peugeot 208 VTI #19, Winners Rally Team)

Giuseppe Testa, Emanuele Inglesi (Peugeot 208 VTI #19, Winners Rally Team)

PALERMO – Giuseppe Testa ed Emanuele Inglesi, chiudono primi in classe R2B la prima tappa alla 99^ Targa Florio. L’equipaggio targato ACI Team Italia, sulla Peugeot 208 della Winners Rally Team, ha dovuto combattere sul filo dei secondi per tutta la giornata di gara con Michele Tassone e Daniele Michi equipaggio ufficiale di Peugeot Sport.  Dopo una prima metà di gara, passata a tallonare Tassone, il molisano ha sferrato l’attacco decisivo alla PS 5 “Campofelice di Roccella” portando la francesina allestita da Friulmotor davanti a tutti in R2B, con un vantaggio di 5″5 sul cuneese e recuperando quasi l’intero distacco accumulato.

Giuseppe Testa, Emanuele Inglesi (Peugeot 208 VTI #19, Winners Rally Team)

Giuseppe Testa, Emanuele Inglesi (Peugeot 208 VTI #19, Winners Rally Team)

Da lì, ha chiuso davanti le restanti PS tranne la 7. Alla fine della prima giornata dunque,  il cronometro affida a Giuseppe Testa il gradino più alto del podio con un vantaggio di 5”8 su Michele Tassone e di 1’40”1 su Alberto Rossi. È stata una giornata molto duraha commentato TestaAbbiamo fatto una grande rimonta su Tassone grazie ad alcune regolazioni sulla vettura e siamo riusciti ad accumulare quasi 6″ di vantaggio. Domani ci aspetta una prova molto difficile da ripetere tre volte e cercheremo di mantenere lo stesso ritmo e la stessa concentrazione di oggi”. Soddisfatto anche Emanuele Inglesi: “Oggi è andata bene. Siamo in testa e siamo contenti. La gara però è ancora lunga, mancano 50 km di prove da disputare e faremo di tutto per consolidare il vantaggio e chiudere davanti a tutti”.


Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.