A Salsomaggiore Bellan rimescola le carte

0
Download PDF

Il pilota di Taglio di Po, alla guida della consueta Renault Clio R3, presenta la nuova AB Motorsport, associazione che lo seguirà nei futuri programmi sportivi.

Taglio di Po (RO), 29 Luglio 2020 – Aria di novità in quel di Taglio di Po per Alessio Rossano Bellan che, dopo un anno tra le fila dell’adriese Bolza Corse, inizierà a camminare con le proprie gambe, in vista dell’imminente Rally di Salsomaggiore Terme, i prossimi 1 e 2 Agosto.

Sarà la neonata AB Motorsport a raccogliere l’eredità, affiancando il pilota polesano nel futuro.

Quest’anno sarà transitorio” – racconta Bellan – “e non ci siamo prefissati alcun impegno di campionato. Il 2019 è stato abbastanza travagliato e, aggiungendo anche i danni creati dalla pandemia del Coronavirus, abbiamo deciso di affrontare questa seconda parte di 2020 limitandoci a qualche uscita sporadica. L’inizio di quest’anno, all’Adria Rally Show, è stato positivo ma sentivo che avevo bisogno di intraprendere un nuovo percorso ed ecco come è nata la nuova avventura AB Motorsport. Una nuova realtà, nuovi obiettivi e tanto entusiasmo.”

 

La nuova realtà polesana seguirà quindi Bellan già dal prossimo fine settimana, con il pilota della Renault Clo R3, iscritta dalla scuderia Monselice Corse, che condividerà l’abitacolo, per la prima volta, con Barbara Battelli, in una ripartenza post lockdown quanto mai attesa.

 

Sarà una ripartenza strana” – aggiunge Bellan – “e non solo perchè non sarò più in gara con Bolza Corse ma anche perchè sarà la prima gara che affronteremo dopo il disastro del Coronavirus. Avrò al mio fianco Barbara Battelli, per la nostra prima volta assieme. È una navigatrice locale, con molta esperienza alle spalle, e sono certo che mi aiuterà a crescere.”

 

In una terza edizione da record, superata abbondantemente la soglia dei cento iscritti, il Salsomaggiore Terme, valido per la Coppa Rally ACI Sport di quinta zona, è pronto ad accogliere il tagliolese con un percorso che si articolerà su due giornate di gara.

I concorrenti si daranno appuntamento Sabato pomeriggio per affrontare l’aperitivo della prima prova speciale, la “Salsomaggiore” (2,30 km), in attesa di affilare le armi per la Domenica.

Sei i tratti cronometrati che saranno teatro della sfida, quella vera: “Tabiano” (8,50 km) e “Varano” (7,50 km) saranno ripetuti per tre passaggi ciascuno.

 

Abbiamo deciso di correre a Salsomaggiore perchè volevamo cambiare” – conclude Bellan – “rispetto allo scorso anno quando siamo andati a Scorzè. Rispetto alla pianura qui a Salsomaggiore si trovano strade più tecniche, con del veloce ma anche con del lento. Nulla da togliere a Scorzè, evento stupendo, ma volevamo cambiare e provare qualcosa di nuovo. Ci sono tantissimi iscritti e si prospetta un gran bel fine settimana. Il chilometraggio è basso, poco più di cinquanta chilometri di speciale, ma per ora va benissimo così. Con il disastro che ha causato il Coronavirus è già tanto se riusciamo a correre. La nostra vettura è pronta, rialzata a dovere, ed anche noi siamo pronti. Speriamo di ripetere il bel risultato dell’Adria Rally Show.”

Download PDF
Condividi

Rispondi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.