A Vallelunga si riaccendono subito i motori dell’ACI Racing Weekend 

0
Download PDF

Ad una settimana esatta dallo spettacolo del tricolore GT, in pista, su tracciato romano, Italian F.4 Championship Powered by Abarth, Campionato Italiano Sport Prototipi e TCR Italy. A completare il programma i monomarca Abarth, Seat e l’elettrizzante Smart EQ Fortwo e-Cup.

Campagnano di Roma (RM) 13 Settembre 2018. Si riaccendono subito i motori sul circuito di Vallelunga per il secondo ACI Racing Weekend consecutivo sul tracciato intitolato a Piero Taruffi. Dopo il “primo round” che ha visto lo spettacolo del tricolore Gran Turismo, il fine settimana ACI Sport torna ad infiammare il circuito capitolino con le sfide del penultimo round dell’Italian F.4 Championship Powered by Abarth, del tricolore Sport Prototipi e del TCR Italy. In pista anche gli “scorpioni” del Trofeo Abarth Selenia e le station wagon della Seat Leon ST Cup. Grande novità nel panorama motoristico tricolore la Smart EQ Fortwo e-Cup, il monomarca riservato alle piccole elettriche di casa Mercedes. Un weekend da non perdere con ingresso gratuito scaricando il coupon dal sito acisport.it o vallelunga.it.

Sempre alto il numero di partecipanti all’Italian F.4 Championship Powered by Abarth, con 24 piloti pronti al via, nonostante il campionato 2018 sia oramai giunto alle battute finali, con il penultimo appuntamento dell’anno sull’Autodromo “Piero Taruffi” di Vallelunga. Al comando del Campionato troviamo Leonardo Lorandi che, dopo i successi in occasione dell’appuntamento pre-estivo di Imola ha scavalcato l’ex leader, il brasiliano Enzo Fittipaldi. Nel Trofeo Rookie, primo è il pilota della Repubblica Ceca Petr Ptacek, seguito dal brasiliano Gianluca Petecof. New entry lo svedese Daniel Vebster, Rookie, anno 2002. Nella classifica dei Team guida Prema Theodeore Racing davanti a Bhai Tech Racing e a Jenzer Motorsport.

Il weekend di scena sulla pista romana avrà un ruolo cruciale nella lotta al Campionato Italiano di TCR Italy. Con Salvatore Tavano e la Cupra TCR di Seat Motorsport Italia davanti a tutti ed il suo compagno di colori Matteo Greco a -32 punti ed ora concentrato soprattutto sul Trofeo Nazionale DSG, Vallelunga potrà infatti decretare le chance finali di una concorrenza quotatissima e capeggiata da Gigi Ferrara, sulla Giulietta di V-Action (-40,5) e Nicola Baldan (-54), autore di un sorprendente rientro in pista al volante della Hyundai dell’ungherese M1RA dopo il pauroso incidente nelle qualifiche dello scorso round di Imola. Nel Trofeo riservato alle vetture dotate di cambio di serie DSG, Giovanni Altoè (Audi Pit Lane) tenta invece la volata sul lanciatissimo Francesco Savoia (Cupra Gretaracing) e sulle Cupra di Max Gagliano e Greco.

È un rush finale da fiato sospeso anche quello che si apre con il quinto e penultimo round del Campionato Italiano Sport Prototipi. Con 86 punti ancora in palio nella serie tricolore riservata alle Wolf GB08 Thunder motorizzate Aprilia RSV4, è infatti quasi l’intero lotto in gara a potersi ancora lanciare nella lotta al titolo. Alle spalle dell’attuale leader Lorenzo Pegoraro, autore nello scorso round di Imola della terza vittoria stagionale, gli inseguitori più diretti attesi sulla pista romana sono Matteo Pollini (-14), il giovanissimo Simone Riccitelli (-34) ed Andrea Gagliardini (-36). Ma ad essere pronti ad un’incursione al vertice anche Giacomo Pollini, lo svedese Hultén, il pluricampione Uboldi, Zanardini, Giudice e Carboni.

Dopo il giro di boa del Mugello, tornano a pungere gli scorpioni del Trofeo Abarth Selenia. I “fantastici 4” Barberini, Pajuranta, Appelqvist e Mabellini sono garanzia di spettacolo e battaglie senza esclusione di colpi nel trofeo monomarca Abarth, ma alle loro spalle è altrettanto viva la serie che porta in pista le 695 Assetto Corsa Evoluzione e le Abarth 500 Assetto Corsa.

Giochi ancora aperti nel penultimo round della Seat Leon ST Cup. Tra le station wagon spagnole è lotta al vertice tra Guido Sciaguato, Sandro Pelatti e Alberto Biraghi. Ma dietro di loro scalpitano Nicola Sciaguato, Palanti, Gnutti, Guerrieri e Rodio con una classifica molto corta che vede ben 8 piloti in 25 punti. Sarà sicuramente grande spettacolo con i pretendenti al titolo determinati a far bene sul tracciato romano.

Novità elettrizzante nel panorama degli ACI Racing Weekend con la Smart EQ Fortwo-eCup. Le 16 “piccole” di casa Mercedes, spinte dai propulsori elettrici, sono sinonimo di evoluzione e divertimento, oltre alla curiosità di veder sfrecciare dei piccoli bolidi silenziosi nelle due gare che apriranno e chiuderanno la giornata di domenica sul tracciato intitolato a Piero Taruffi.

Il Programma

Sabato 15 settembre 2018 – TCR Italy Touring Car Championship (R1) 15.10; Italian F.4 Championship Powered by Abarth (R1) 16.05; Campionato Italiano Sport Prototipi (R1) 17.05; Seat Leon ST Cup (R1) 18.00.

Domenica 16 settembre 2018 – Smart EQ Fortwo e-Cup (R1) 9.00; Italian F.4 Championship Powered by Abarth (R2) 9.45; Trofeo Abarth Selenia (R1) 10.35; TCR Italy Touring Car Championship (R2) 11.25; Seat Leon ST Cup (R2) 12.15; Campionato Italiano Sport Prototipi (R2) 14.00; Italian F.4 Championship Powered by Abarth (R1) 14.50; Trofeo Abarth Selenia (R2) 15.50; Smart EQ Fortwo e-Cup (R2) 16.40.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy