Abarth 124 rally: debutto stagionale al Rallye di Montecarlo

0
Download PDF

L’Abarth 124 rally apre la sua quarta stagione di gare al Rallye di Montecarlo, prova d’apertura del Campionato Mondiale WRC, proprio dove nel 2017 fece il suo esordio assoluto.

Al via dell’edizione 2020 i belgi Luc Caprasse e Renaud Herman con una vettura gestita dal team belga Motorsport International. Caprasse ha già ottenuto in Belgio e in Germania successi di categoria con la 124 rally dello Scorpione, in occasione del Rally della Sassonia e del Rally Stadt.

Anche quest’anno, come ogni anno, al Montecarlo la maggiore difficoltà per i piloti sarà l’incognita meteo. La sua variabilità renderà sempre più tecnico il percorso con situazioni miste che da un lato renderanno difficile la scelta degli pneumatici, dall’altro esalteranno le doti di equilibrio generale e la performance della 124 rally che vengono valorizzate proprio in queste condizioni estreme, come hanno dimostrato i risultati nelle edizioni precedenti.

L’Abarth 124 rally ha infatti ottenuto sull’insidioso e difficile percorso del Rallye di Montecarlo degli ottimi risultati, mostrando performance, competitività e affidabilità sin dall’esordio.

Nel 2017, al suo esordio nei Rally sulle strade prevalentemente innevate del Montecarlo, il giovanissimo pilota italiano Fabio Andolfi aveva dominato la categoria, precedendo il francese Francois Delecour con un’altra Abarth 124 rally. Sui fondi scivolosi e con aderenza molto differente nei vari tratti del percorso, la 124 rally già mostrò le sue caratteristiche: grande equilibrio, tenuta di strada e ottima trazione.

Nell’edizione 2018, l’italiano Andrea Nucita, grazie alle doti della 124 rally si è inserito tra le trazioni integrali ufficiali partecipanti al WRC con uno strepitoso quarto tempo assoluto nella 9^ prova speciale, Agnières-en-Dévoluy – Corps, la più innevata della gara.

Nell’edizione 2019 della corsa monegasca, con la vittoria tra le R-GT, l’italiano Enrico Brazzoli ha iniziato la sua serie positiva di successi che poi lo ha portato alla conquista della Coppa FIA R-GT, in pratica il mondiale delle Gran Turismo.

Anche quest’anno il Rallye di Montecarlo sarà la prova d’apertura della Coppa Fia R-GT, che si articola su 5 prestigiosi appuntamenti: dopo la corsa monegasca, il Rally Ain-Jura in Francia (8-9 marzo), Ypres Rally in Belgio (25-27 giugno), Rally Roma Capitale (24-26 luglio) e Rally Deutschland, valido per il Mondiale (15-18 ottobre).

In soli tre anni l’Abarth 124 rally è diventata la vettura da battere nella classe R-GT, raggiungendo un livello altissimo di performance e affidabilità, e conquistando per due anni consecutivi il campionato FIA R-GT, vincendo circa 100 gare di categoria nei rally di tutta Europa e 10 campionati nazionali, quest’anno l’obiettivo è confermare la sua leadership nella categoria e continuare la striscia positiva di successi.

Il Rallye di Montecarlo parte dal Principato di Monaco alle ore 17 di giovedì 23 gennaio e si conclude domenica 26 alle ore 13,48. In programma un percorso lungo oltre 1000 km con 16 prove speciali per un totale di 304,28 km di velocità cronometrata.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.