ACI Rally Italia Talent: le selezioni al giro di boa

0
Download PDF

-La quinta delle nove selezioni interregionali di ACI Rally Italia Talent si svolgerà all’Adria International Raceway di Rovigo (RO), dal 7 al 9 febbraio.

-Le iscrizioni alla fase preliminare dell’edizione 2020 hanno toccato quota 10.000, numero mai raggiunto nelle edizioni passate.

-Suzuki SWIFT Sport, Auto Ufficiale di Rally Italia Talent, emoziona e diverte gli aspiranti rallisti, migliorando la loro sensibilità di guida.

Questo fine settimana la fase preliminare di ACI Rally Italia Talent 2020, che sceglie Suzuki SWIFT Sport come Auto Ufficiale, arriverà al giro di boa. La quinta delle nove selezioni di zona si svolgerà da venerdì 7 a domenica 9 febbraio all’Adria International Raceway di Cavanella Po (RO), che l’anno scorso aveva ospitato la finale nazionale del Talent. L’ampio paddock dell’impianto veneto sarà molto affollato in questa occasione: l’Organizzazione si aspetta infatti una grande affluenza di pubblico e di partecipanti, per i quali l’evento è ormai sold out.

Un’edizione da record. A fine gennaio le iscrizioni a Rally Italia Talent 2020 hanno toccato quota 10.000. Questo importante numero, mai raggiunto nelle edizioni passate, testimonia l’apprezzamento crescente per la manifestazione ideata da Renzo Magnani e lanciata da ACI Sport nel 2014. Il suo format permette agli aspiranti rallisti di provare a mettersi in luce per coronare un sogno: partecipare gratuitamente, come piloti o come navigatori, a una vera gara valida per i Campionati o i Trofei titolati ACI Sport.

Una corsa per tutti. Come ricorda l’hashtag #rallypertutti, Rally Italia Talent 2020 accetta le candidature più varie da parte di chiunque abbia compiuto almeno 16 anni (i minorenni devono presentare la liberatoria dei genitori), a prescindere dal fatto che abbia o no una licenza oppure la patente. Da quest’anno, l’invito a iscriversi è valido anche per le persone diversamente abili. L’Organizzazione si è dotata infatti di un simulatore e di una SWIFT a cambio robotizzato con comandi speciali, studiati ad hoc per chi è colpito da paraplegia agli arti inferiori. L’obiettivo di Rally Italia Talent e Suzuki è quello di abbattere le barriere sociali e di permettere ai meno fortunati di affrontare tutte le prove di destrezza, al pari degli altri concorrenti e in totale sicurezza.

 

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy