Aci Team Italia Andrea Crugnola pronto per il Tour De Corse

0
Download PDF

Tra i protagonisti del WRC3, il pilota varesino sarà al via della gara francese, undicesimo e decisivo round del World Rally Championship in Corsica, a bordo della Renault Clio R3T. Ieri sera la partenza da Ajaccio.

AJACCIO (Corsica) Giovedì, 1 ottobre 2015Al via della 58esima edizione del Tour De Corse, undicesimo round del World Rally Champions, sono 138 le vetture iscritte, tra le quali, oltre a tutti i piloti dei principali top team, si sfideranno  ben 12 piloti iscritti al WRC 3, tra questi  il portacolori di ACI Team Italia Andrea Crugnola, in coppia con Michele Ferrara,  sulla Renault Clio R3T ufficiale. Oltre a loro figurano ovviamente il leader di entrambi i campionati Quéntin Gilbert, e, sia Simone Tempestini (che corre con licenza rumena) che l’enfant-prodige locale Pierre Louis Loubet.

Crugnola_RallyDuValais_2014 (Custom)Questa mattina (giovedì 1 ottobre n.d.r.), gli equipaggi hanno effettuato lo shakedwon, il test cronometratto con le vetture da gara, per 3,88 km nella zona di Corte a Poggio di Venaco. L’equipaggio Crugnola – Ferrara ha effettuato questa mattina lo shakedown con la Renault Clio R3T. Per quanto riguarda le ricognizioni sono andate alla grande. Questa mattina abbiamo fatto lo shakedwon sotto l’acqua, ma le sensazioni ci sono sembrate positive.”  Ha confermato il driver varesino. “Sarà una gara interessante e difficile considerando i chilometri da percorrere. Penso che per vincere bisognerà essereil più constanti possibili ed evitare gli errori.

In questo momento i partecipanti al rally francese si stanno trasferendo ad Ajaccio, in vista della partenza cerimoniale di questa sera. Domani, Venerdì 2 ottobre, gli equipaggi ripartiranno da Ajaccio per la prima importante tappa, che prevede tre prove speciali per 109,24 km cronometrati. Le prove per domani saranno quelle di “Plage du Liamone-Sarrola Carcopino” (29,12 km), seguita nel primo pomeriggio dopo l’assistenza di Corte, dalle due impegnative e selettive speciali di “Casamozza-Ponte Leccia” (43,69 km) e “Francardo-Sermano” (36,43 km), dopo le quali ci sarà un nuovo parco assistenza a Corte e poi il trasferimento a Bastia dove i piloti passeranno la notte. Sabato 3 ottobre per la seconda tappa prevede saranno 3 speciali per un totale di 128,58 km cronometrati. Si inizia da Bastia con il secondo passaggio sui crono di “Casamozza-Ponte Leccia” (43,69 km) e “Francardo-Sermano” (36,43 km), dopo i quali ci sarà il parco assistenza a Corte, seguito dalla spettacolare speciale di “Muracciole-Col de Sorba” (48,46 km), la più lunga della gara. Al termine  di questa seguirà l’ultimo parco assistenza a Corte, e poi il trasferimento in serata nel sud dell’isola a Porto Vecchio.

La tappa finale prenderà il via Domenica 4 ottobre da Porto Vecchio con tre speciali per complessivi 94,91 km cronometrati, tutti senza assistenza. Si inizierà con il crono di “Sotta-Chialza” (36,71 km) seguito da quello di “Zerubia-Martini” (41.46 km), per terminare con la power stage finale trasmessa in diretta alle 12 da FOX Sports di “Bisinao-Agosta Plage” (16,74 km). Seguirà il classico arrivo finale al centro di Ajaccio. . La gara è composta da 332,73 km cronometrati ricavati sugli asfalti di tutta la Corsica, con il parco assistenza che sarà allestito all’aeroporto di Corte, al centro dell’isola.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.