Alfa Romeo partecipa alla Targa Florio Australian Tribute

0
Download PDF

Partirà il 28 novembre, nello Stato del Victoria, la gara di regolarità che celebra la leggendaria corsa automobilistica siciliana dove nacque il famoso simbolo del Quadrifoglio. L’evento segna il debutto in Australia della Stelvio Quadrifoglio, che guiderà le vetture in tutte e cinque le fasi dell’evento unendosi a oltre 50 auto storiche.

MELBOURNE (Australia), 26 novembre – Alfa Romeo Australia è orgogliosa di collaborare con il Targa Florio Australian Tribute per rendere omaggio alla leggendaria corsa automobilistica e al luogo di nascita del famoso simbolo del Quadrifoglio.  Il Targa Florio Australian Tribute è una gara di regolarità suddivisa in tre categorie: auto storiche realizzate dal 1906 al 1976, Ferrari costruite tra il 1977 e oggi, oltre a supercar costruite a partire dal 1990. Per la seconda volta l’evento lascerà l’Italia per percorrere le strade più avvincenti e pittoresche dello Stato del Victoria, tra il 28 novembre e il 2 dicembre 2018.

Alfa Romeo vanta una lunga storia di partecipazione alla Targa Florio storica, dove il suo primo successo risale al 1923, quando il famoso pilota Ugo Sivocci dipinse un quadrifoglio sulla calandra della sua Alfa Romeo RL Targa Florio nel tentativo di mettere fine a una serie di secondi posti.  Il pilota salernitano finì per conquistare la prima vittoria del marchio italiano all’evento, inaugurando una leggenda che continua a vivere a 95 anni di distanza e che ora adorna l’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, berlina sportiva ad alte prestazioni, e il nuovo SUV Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio. E sarà proprio il Targa Florio Australian Tribute a segnare il debutto in Australia della Stelvio Quadrifoglio, che guiderà le vetture in tutte e cinque le fasi dell’evento unendosi a oltre 50 auto storiche.

Download PDF
Condividi

Rispondi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy