Alpe Adria Rally Cup, pronta ad accendere il semaforo verde

0
Download PDF

UDINE, 24 marzo – Riparte ad aprile con il Rally Vipavska Dolina (Slovenia) l’edizione 2019 dell’Alpe Adria Rally Cup, il campionato mitteleuropeo che per il secondo anno consecutivo vanta il riconoscimento ufficiale da parte della FIA. Ad imporsi nella passata edizione sono stati Michael Kogler ed Andre Kachel su Citroën DS3 R3T nella classifica riservata alle vetture 2 ruote motrici (AARC), mentre Bernd Zanon e Denis Piceno a bordo di una Peugeot 208 R5 in quella per le 4 ruote motrici(AART).

Il calendario quest’anno prevede sette eventi tra Slovenia, Italia ed Austria, ovvero:

  • 27/28 Aprile Rally Vipavska Dolina (Slo)
  • 17/18 Maggio Murauer Rallye – St. Veit (A)
  • 07/08 Giugno INA-DELTA Rally – Zagreb (HR)
  • 13/14 Luglio Rally Valli della Carnia – Ampezzo (I)
  • 03/04 Agosto Rally Città di Scorzè (I)
  • 27/28 Settembre NÖ – Rallye – Melk (A)
  • 18/19 Ottobre Herbst Rallye – Dobersberg (A).

Sono previste classifiche separate per le vetture a 2 e 4 ruote motrici, le prime correranno infatti per aggiudicarsi l’Alpe Adria Rally Cup, mentre per le 4WD ci sarà l’Alpe Adria Rally Trophy. Per il calcolo delle classifiche finali saranno presi in considerazione i migliori 5 risultati. In entrambi i trofei ci saranno dei montepremi interessanti. Inoltre anche quest’anno sarà istituita l’Alpe Adria Rally Cup Light per gli equipaggi che vorranno prendere parte solamente a 4 dei rally previsti. Maggiori informazioni si possono trovare sul sito internet www.alpeadriarallyclub.eu  dove sarà possibile visionare e scaricare il regolamento e tutta la documentazione relativa all’iscrizione all’edizione 2019.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy