Aperte le iscrizioni al Rally del Carnevale

0
Download PDF

Primo appuntamento stagionale toscano della specialità valevole per l’Open Rally e per il Trofeo Rally AC Lucca.  Ritorno della gara in Versilia con epicentro a Viareggio. Soddisfazione per aver riportato la gara nella capitale del carnevale

VIAREGGIO (LU) – Sarà il Rally del Carnevale ad aprire la lunga stagione rallistica toscana, la manifestazione in programma i prossimi 20 e 21 febbraio è ritornata a Viareggio sede classica della gara organizzata dalla Scuderia Balestrero di Lucca da dove nel 1982, anno della prima edizione, ha iniziato a farsi conoscere nel variegato mondo delle quattro ruote. Un ritorno auspicato da anni che grazie all’apporto di un gruppo di viareggini DOC che ha lavorato sia con le autorità competenti, in primis l’amministrazione del comune di Viareggio, ma anche con i privati, enti e attività ha permesso di rivedere la gara nel lungomare viareggino.  Quindi la base logistica sarà Viareggio da dove sabato 20 febbraio dalla centrale Piazza Mazzini partirà il primo equipaggio alle ore 23.01 per farvi ritorno la domenica mattina alle ore 07.15 dove è prevista anche la premiazione. La gara, valevole per l’Open Rally e per il Trofeo Rally AC Lucca, avrà un percorso composto da sei prove speciali per 36,69 Km su un chilometraggio totale di 166,94 Km, i tratti cronometrati in programma saranno perciò Farneta di 6,90 Km e Monte Pitoro invece di 5,33 KM ripetuti tre volte intervallati a ogni giro da un riordino e da un Parco Assistenza collocato nel Parcheggio della Cittadella del Carnevale.

Entusiasmo per Viareggio come dice il presidente del sodalizio lucchese Pierangelo Brogi: “Un ritorno a Viareggio, dove è nata la gara, che ha ospitato per numerose edizioni la gara, questo ritorno è stato auspicato da amici viareggini appassionati di sport di cui cito tra i tanti Alessandro Cappelli, Marco Simeone, Marco Boccucci, Maria Gallo e Alex Ori, ringrazio a questo proposito anche l’amministrazione di Viareggio che ci ha accolto come l’assessore Alberici, il vice sindaco Rossella Martina e il presidente della Fondazione Carnevale Bozzoli che hanno ben promosso la nostra manifestazione e che ci hanno permesso di essere di nuovo in casa di Burlarmacco”.

Le iscrizioni alla gara versiliese sono aperte già da qualche giorno e si chiuderanno lunedì 15 febbraio; sabato 20 febbraio dalle ore 08.00 alle 12.00 distribuzione Radar e verifiche pre gara presso Concessionaria Citroën-Peugeot e Hyundai in Via di Montramito a Massarosa, dove sarà ubicata anche la direzione gara, segreteria, sala classifiche e sala stampa. Sempre sabato 20 febbraio dalle ore 13.00 alle ore 17.00 previste le ricognizioni del percorso, mentre dalle ore 20.00 ingresso delle vetture in Parco Partenza nella centrale Piazza Mazzini a Viareggio dove alle ore 23.01, partirà il primo equipaggio e alle ore 07.15 di domenica 21 febbraio arriverà sempre la prima vettura.

La scuderia Balestrero per l’occasione concederà sconto pari a 100€ a una delle gare da lei organizzate a partire proprio dal Rally del Carnevale a tutti gli equipaggi che al Rally di Camaiore del 2015 hanno effettuato fino a tre prove effettive. Una decisione dettata dalla volontà di agevolare coloro che, per motivi non conducibili alla stessa Balestrero, hanno però effettuato solo due/tre prove durante il Rally di Camaiore 2015. La lista degli aventi diritto sarà reperibile nei prossimi giorni nel sito www.balestrero.it dove saranno inseriti i nominativi dei concorrenti seguendo quanto fornito dalla direzione gara del Camaiore.

Carnevale 2015_GIANESINI.FOMIATTI-CLIOWIALLIAMSLo scorso anno il Rally del Carnevale ebbe come protagonisti i lombardi Gianesini e Fiomatti con la sempre efficiente Renault Clio Williams vincitori seguiti per tutta la gara da due conduttori che si sono distinti nel 2015 nel Campionato Italiano Rally il lucchese Panzani in coppia con Lazzerini con la Renault Twingo e il piemontese Rossi invece con a fianco Mangiarotti all’esordio con la Peugeot 208 .  Si attende per questa rinnovata edizione del Rally del Carnevale un buon numero di partecipanti, visto l’interesse mostrato per le prove in programma e ci sono tutte le carte in regola per un week ricco di sport, solidarietà e promozione del territorio che un evento del genero crea in ogni occasione.

 

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.