Armando Bracco, scala la terra del Tandalò

0
Download PDF

BUDDUSÒ (SS), 28 agosto – Come se non gli bastassero le esperienze nei rally e nelle gare di Campionato Italiano Velocità su Terra, Armando Bracco si prepara ad affrontare una nuova esperienza: la Cronoscalata su Terra di Tandalò, in programma a Buddusò il 29 e 30 settembre. La gara, giunta alla sua terza edizione, è una delle poche cronoscalate al mondo interamente su terra, una specie di Pike’e Peak di buona memoria.

È la prima volta che riesco a partecipare a questa gara, anche se è dalla prima edizione che ci provo, ma per una ragione o per l’altra non sono mai riuscito a schierarmi al via” afferma il pilota torinese residente in Valle d’Aosta. Bracco avrà a disposizione il suo Speed Kart Xtreme con il quale ha affrontato le gare su terra di CIVT e l’ICE Challenge su ghiaccio dell’inverno scorso.

La Cronoscalata di Tandalò si svolge sulla distanza di cinque manche (ai fini della classifica valgono le migliori quattro) di 4,9 km ciascuna con un dislivello medio del 5% su 260 metri.

È la prima volta che affronto una cronoscalata e non so come me la caverò. Correre su fondi difficili come  terra o ghiaccio non è un problema, vista la mia esperienza e nemmeno affrontare una prova speciale lo è. Ma non ho mai affrontato un percorso così lungo senza l’ausilio di un navigatore a fianco che indica la strada. Riuscirò a ricordarmi il percorso e le sue insidie?”. Ardua domanda.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy