Arturo Bottaro, Porsche 356 si aggiudica il Meeting d’Albaro

0
Download PDF

Albaro_Il vincitore arturo Bottaro su Porsche 356 del 1955 (Custom)GENOVA – Pronostico ampiamente rispettato alla nona edizione del Meeting d’Albaro , primo appuntamento agonistico dell’anno per il Veteran Car Club Ligure che per l’occasione ha potuto contare sulla collaborazione del Municipio VIII Medio Levante di Genova, del CIV e della scuderia del Grifone. Ha vinto come due edizioni fa il genovese Arturo Bottaro al volante della sua Porsche 356.  La simpatica  gara di regolarità, riservata ai soci del sodalizio genovese, prevedeva un percorso di alcuni chilometri ricavato nell’elegante quartiere di Albaro di Genova da ripetere tre volte con una serie di rilevamenti cronometrici. Bottaro in testa fin dai primi passaggi sui pressostati ha imposto alla prova regolaristica una media impossibile per i suoi pur valorosi ed impegnati avversari.  Sul podio sono saliti insieme al vincitore  i meritevoli Ernesto Gemme in gara al volante della sua Alfa Romeo Duetto e Pierina Calvini su Mini Minor. Al quarto e quinto posto si sono classificati rispettivamente  Marrale su 126 e  Fasciolo su Alpine Renault A110.

Albaro_La Porsche 356 di Giorgio Salomone impegnata nella prova di regolarità (Custom)All’incontro, concluso con il pranzo e la premiazione, hanno partecipato una cinquantina di vetture. L’attenzione del Veteran Car Club Ligure si sposta ora all’organizzazione  del Circuito Marina Aeroporto di Genova in programma il 19 di marzo.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.