Asi Auto Show in Sicilia: vetture da sogno tra sole e pioggia torrenziale

0
Download PDF

 

Asiautoshow_2017la pioggia di domenica 4 (Custom)SIRACUSA – Da Catania a Siracusa, da Modica a Taormina, queste le tappe di Asi Auto Show 2017, la manifestazione annuale dell’Automotoclub Storico Italiano che quest’anno, a distanza di oltre un decennio, ha fatto ritorno, dal 22 al 25 settembre, in Sicilia scegliendo questa volta il versante orientale. Asi Auto show ha presentato un programma ricco di storia, di tradizioni e cultura; purtroppo ha dovuto fare i Asiautoshow_2017Taormina 6 (Custom)conti con le avverse condizioni del tempo che hanno di fatto impedito la visita a Noto e in parte a Modica.

Asi Auto Show, di anno in anno – ha dichiarato il presidente dell’Asi Roberto Loialterna location turistiche ad altre di maggiore spessore storico-culturale. Quest’anno è stata scelta la Sicilia, regione italiana che Asiautoshow_2017_BER9251 (Custom)abbina da sempre il suo patrimonio storico-culturale a quello turistico. Questa scelta ha destato fin da subito un notevole interesse a livello nazionale come pure a livello locale dove la passione per il motorismo storico è da sempre ben radicata. In merito ad Asi Auto Show mi preme sottolineare la grande disponibilità e il grande interesse dimostrati dalle Autorità che fin da subito hanno fornito tutto il supporto necessario”.

La manifestazione motoristica storica, sotto la regia della squadra Asi e la preziosa collaborazione dei club territoriali, è iniziata la mattina di venerdì 22 settembre con l’arrivo dei partecipanti a Catania in Piazza Università.  Alle verifiche si sono presentati 124 equipaggi con tanti volti nuovi a conferma di un sempre maggiore interesse verso questo tipo di manifestazioni dedicate al motorismo storico ma anche alla scoperta di storia e cultura dei paesi ospitanti. Di buon livello il parco vetture; le più datate sono risultate una Ford A Roadster e una Lancia Lambda del 1929 e una Singer 9hp Sport Tourer del 1931.

Dopo aver pranzato a Palazzo Biscari, nel primo pomeriggio si è fatta visita alla Casa di Vincenzo Bellini a cui ha fatto seguito un giro turistico per la città. Conclusa la visita di Catania la carovana di auto storiche, si è diretta verso Siracusa, sede logistica della manifestazione e di tutti i pernottamenti. La giornata di sabato è stata dedicata a Siracusa, prima con la visita del Centro storico di Ortigia e poi, dopo il pranzo ospitato presso il Palazzo Arcivescovile, con le visite al Castello Maniace e all’Area Marina Protetta del Plemmirio. Successivamente i partecipanti sono stati trasferiti in pullman a Noto per la cena di gala presso l’esclusivo Palazzo Landolina di Sant’Alfano.

Le abbondanti piogge, che flagellato domenica mattina la Sicilia orientale, hanno costretto gli organizzatori a cambiare programma rinunciando così ai trasferimenti a bordo  delle auto storiche a Noto e a Modica. In verità alcune decine di equipaggi ci hanno provato dovendo però poi rinunciare e rientrare mestamente alla base. Tutti i partecipanti sono stati quindi trasferiti in bus a Modica per il pranzo e successivamente, dopo un breve quanto squisito assaggio di cioccolata siciliana, riaccompagnati in hotel. Dopo aver asciugato e coccolato a dovere le amate old cars, lunedì mattina driver e accompagnatori hanno puntato verso Taormina per le visite al Teatro Greco e successivamente al rinomato Centro Storico. Quindi pranzo e a seguire premiazioni con l’arrivederci ad Asi Auto Show 2018.

Significativa novità di questa edizione di Asi Auto Show è stata la presenza di Agip. Eni Refining & Marketing ha infatti scelto il prestigioso raduno organizzato dall’Asi in Sicilia come palcoscenico per presentare al pubblico la nuova linea di lubrificanti Eni per auto d’epoca Agip Novecento. Agip è il marchio storico di Eni che ben si identifica con le auto storiche alle quali è indirizzata questa nuova linea di lubrificanti, che rievoca il passato anche con un evidente tratto vintage nel packaging ma che riflette tutto il know how tecnologico dell’attuale ricerca Eni. Il gazebo Eni brandizzato Agip Novecento, punto di riferimento di molti appassionati, ha riscosso una grossa affluenza di visitatori fortemente interessati alla nuova linea.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.