Balletti Motorsport sale bene alla Raticosa

0
Download PDF

Più che soddisfacente l’esordio nella prima salita del Campionato Italiano per il quintetto di vetture curate a Nizza Monferrato. Ora l’attenzione si rivolge all’Elba con Salvini e Riolo al via. Foto Acisport

Nizza Monferrato (AT), 14 settembre 2020  – Cinque partite e cinque arrivate le vetture della Balletti Motorsport alla Bologna – Raticosa, cronoscalata che nello scorso fine settimana ha dato il via al Campionato Italiano Velocità in salita che quest’anno si giocherà su sole quattro gare.

La salita bolognese era molto attesa in casa Balletti Motorsport, anche per il debutto di nuove vetture preparate accuratamente durante il lungo periodo del blocco delle attività. A mettersi in bella evidenza è stata proprio una delle due Porsche 911 Gruppo 5 aspirata della categoria “Silhouette”, quella guidata da un ottimo Sergio Galletti il quale ha stampato l’ottavo tempo assoluto, vincendo la propria classe oltre a salire sul secondo gradino del podio di 3° Raggruppamento; ha preceduto il compagno di categoria Andrea Baroni, con una vettura similare, che ha chiuso secondo di classe, terzo di Raggruppamento e firmato la quattordicesima piazza assoluta. In mezzo a loro, in decima posizione assoluta, il convincente Massimo Perotto, primo di classe e quinto di 4° Raggruppamento con l’impegnativa BMW M3 Gruppo A.

Bene sono salite anche le due Porsche 911 RSR Gruppo 4 di Umberto Pizzato e Matteo Adragna. Per il veneto è arrivato un buon terzo di classe e di 2° Raggruppamento grazie alla ventiduesima prestazione assoluta mentre per il siciliano è un quarto posto di classe quello che colleziona all’esordio nel CIVSA.

Un’altra Porsche 911 in versione RSR era impegnata al Rally Città di Torino, affidata a Luca Prina Mello e Simone Bottega; dopo un buon avvio, il duo è stato costretto al ritiro al termine del primo giro a causa del danneggiamento di una valvola del propulsore.

Archiviati gli impegni dello scorso fine settimana, l’attenzione si sposta ora sul Rallye Elba Storico in programma sull’isola toscana dal 17 al 19 settembre. A prendere il via nel secondo round del CIR Auto Storiche, la Porsche 911 RSR Gruppo 4 dei vincitori 2019 Alberto Salvini e Davide Tagliaferri e la Subaru Legacy 4×4 Gruppo A affidata a Salvatore Riolo ed Alessandro Floris.

Download PDF
Condividi

Rispondi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.