Balletti Motorsport: sul podio di Imola

0
Download PDF

 Sale ancora sul podio Massaglia, secondo assoluto con la Porsche 935. Alle porte l’atteso appuntamento col Rallye Elba Storico: 4 Porsche 911 e la Subaru Legacy pronte in viaggio verso l’Isola. Totò Riolo torna a correre un rally storico con la 4×4 giapponese

 Nizza Monferrato (AT), 18 settembre 2018Nel recente fine settimana, è arrivato nuovamente un buon risultato ottenuto dalle vetture preparate dalla Balletti Motorsport, grazie soprattutto alla performance ottenuta da Mario Massaglia alla quinta gara del Campionato Italiano Velocità Auto Storiche andata in scena all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola; il gentleman driver torinese ha colto la seconda posizione assoluta con la Porsche 935 Gruppo 5 in una gara dallo svolgimento rocambolesco, interrotta – a circa un terzo dello svolgimento – dapprima dalla safety car e poi dalla bandiera rossa a causa della copiosa perdita d’olio da parte di una vettura partecipante. La gara di Imola ha comunque portato un ventata d’ottimismo in casa Balletti Motorsport grazie alla ritrovata affidabilità della poderosa biturbo tedesca.

Un’altra Porsche ma in versione 911 RSR Gruppo 4 ha visto all’opera Claudio Zanon e Maurizio Crivellaro al Rallye San Martino Historique: il duo padovano ha chiuso in sesta posizione assoluta e sul terzo gradino di classe.

Anche in Sicilia, dove si è corsa la cronoscalata Monte Erice in provincia di Trapani, una vettura curata dall’azienda di Nizza Monferrato, si è distinta: è stata la Porsche 911 RSR Gruppo 4 affidata a Matteo Adragna il quale, grazie all’undicesima prestazione assoluta, si è piazzato al secondo posto di 2° Raggruppamento e della classe.

L’intenso settembre della Balletti Motorsport propone ora uno degli appuntamenti più importanti e sentiti per la squadra di Carmelo e Mario Balletti: il Rallye Elba Storico. Saranno ben cinque le vetture impegnate nel settimo appuntamento del Campionato Italiano e valevole anche per l’Europeo Fia. Torna sugli asfalti isolani la Subaru Legacy 4×4 Gruppo A e sarà proprio Salvatore Riolo che la condusse all’esordio sulle stesse strade due anni or sono, a risalire sul sedile di sinistra affiancato nuovamente da Alessandro Floris; quattro saranno invece le Porsche 911 impegnate in gara: tre RSR del 2° Raggruppamento e una quarta in versione SC/RS del 3°. Alla sua diciassettesima presenza consecutiva all’Elba, Alberto Salvini cerca il risultato che permetterebbe a lui, e al navigatore Davide Tagliaferri di allungare in classifica e mettere una seria ipotetica sulla riconferma del titolo ad una gara dal termine del Campionato. Ad inseguire lo stesso obbiettivo è anche Edoardo Valente che si presenta nuovamente in coppia con Lucia Zambiasi, mentre alla gara elbana farà il suo rientro Giampaolo Mantovani, navigato da Luigi Annoni. Sulla quarta coupè di Stoccarda sarà impegnato il locale Emanuele Giannotti che spezza un lungo digiuno dai rally storici e correrà in coppia con Federico Grilli.

Appuntamento a Capoliveri nella mattinata di giovedì 20 per le verifiche; in serata la partenza del prologo e prima tappa che continuerà venerdì 21; sabato l’epilogo con la tappa finale.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy