Baruffa-Brachi al via del 48° San Marino Rally con la Peugeot 208 R2B

0
Download PDF

Seconda presenza nel Campionato Italiano Rally Terra per Giovanni Benvenuto Baruffa e Simone Brachi. I due giovani ventenni proseguono nel percorso di crescita a bordo della Peugeot 208 R2B del team Baldon Rally con l’obiettivo di mettersi in evidenza tra gli Under 25 e tra le vetture a due ruote motrici

Brescia – Prosegue la stagione sportiva nei rally su terra per Giovanni Benvenuto Baruffa e Simone Brachi. Dopo l’esordio al Rally di Arezzo Crete Senesi e Valtiberina il 21enne pilota bresciano e il 20enne navigatore fiorentino sono pronti ad affrontare il 48° San Marino Rally con la Peugeot 208

1600 di classe R2B, nel week end del del 29-30 agosto.

Siamo pronti per affrontare il secondo impegno del campionato terra, il principale obiettivo della nostra stagione di debutto in un campionato italiano rally” racconta Giovanni Baruffa (nella foto a sinistra): “Sarà un’altra gara completamente nuova per me e molto diversa rispetto a quella che abbiamo disputato tre settimane fa ad Arezzo. Arrivo però a San Marino con un po’ di km alle spalle che mi hanno permesso di conoscere meglio la vettura e a prendere confidenza con il mio nuovo copilota Simone Brachi. Abbiamo rivisto i filmati e i camera-car del precedente rally assieme a mio padre per cercare di migliorare lo stile di guida e mi sono confrontato con il team per trovare le soluzioni di assetto ideali in vista dei diversi sterrati che incontreremo. Indubbiamente è ancora presto per porsi degli obiettivi di classifica, come avverrà sicuramente nel proseguo del programma. Oggi siamo contenti del lavoro che stiamo facendo con la squadra e del rapporto instaurato in abitacolo tra me e Simone e non vediamo l’ora di infilarci il casco. Per noi sarà importante arrivare in fondo divertendoci, ma anche migliorando le prestazioni passaggio dopo passaggio in un rally che ha fatto la storia della specialità”.

Tecnicamente confermata al via la Peugeot 208 1.600 del team Baldon Rally gommata Yokohama con i colori della scuderia Movisport, ma nel proseguo della stagione ci saranno interessanti novità anche da questo punto di vista. Anche a San Marino si potrà godere di un’elevata qualità degli iscritti con lo spettacolo garantito dai migliori rallysti nazionali. Al via della gara valevole per il Campionato Italiano Rally Terra ci saranno 62 equipaggi di cui ben 19 appartenenti alla classe R2, la categoria dove corrono Baruffa-Brachi in gara con il numero 49.

Il San Marino Rally in breve La 48° edizione del San Marino Rally si sviluppa lungo tre prove speciali da ripetersi tre volte per un totale di 65,22 km su una distanza complessiva di 351 km. Partenza e arrivo, nonché quartier generale e parco assistenza nell’area del Centro Multieventi Sport Domus a Serravalle di San Marino. Il via è previsto alle ore 08.00 di sabato 29 agosto per la breve prova Terra di San Marino di 4,5 km. Con un lungo trasferimento gli equipaggi si spostano in provincia di Arezzo per disputare la PS Monte Rocca di 11,96 Km e a seguire Lunano-Piandimeleto di 5,28 km e di nuovo la Terra di San Marino. Dopo il riordino a Serravalle si ripetono in sequenza le prove di Monte Rocca, Lunano-Piandimeleto e di nuovo Monte Rocca, Lunano-Piandimeleto e Terra di San Marino prima del ritorno sul palco di arrivo al Centro Multievento alle 18.45 (orari teorici prima vettura).

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.