Biella Corse, buoni risultati alla Ronde del Canavese

0
Download PDF

Minchella-Aiezza chiudono al secondo posto assoluto, Grosso-Nardini e De Andreis-Gatto vincono la classe. Biella Corse seconda fra le scuderie. foto Ciro Simoni

RIVAROLO CANAVESE (TO) – Più che soddisfacente il debutto stagionale nei rally della scuderia Biella Corse, impegnata su due fronti nel fine settimana appena trascorso, al Rally dei Laghi di Varese e al Rally Ronde del Canavese.

Ronde del Canavese. è mancata la vittoria” ha dichiarato a caldo il “team manager” di Biella Corse, Alberto Negri, “ma ci siamo andati davvero vicini. Abbiamo infatti chiuso con un secondo posto assoluto e in più due vittorie di classe, molti piazzamenti e un secondo posto di scuderia … Viste le condizioni in  cui si è gareggiato, non possiamo davvero lamentarci!” Alla Ronde del Canavese, che si è corsa sabato 17 e domenica 18 marzo a Rivarolo Canavese (provincia di Torino), il secondo posto assoluto, di gruppo A e della classe WRC, è stato conquistato da Andrea Minchella e Venanzio Aiezza in gara con una Ford Fiesta WRC. “Se la sono giocata fino all’ultimo” aggiunge Negri; “sempre in testa o in seconda posizione. Peccato che, al momento di tentare l’affondo finale, all’ultimo passaggio, un banale guasto al meccanismo che disappanna i vetri li abbia costretti a fare più di metà prova col parabrezza appannato. Impensabile recuperare terreno in quelle condizioni!”.

I primi posti di classe sono invece stati ottenuti da Grosso-Nardini e De Andreis-GattoElvis Grosso e Andrea Nardini, in gara con una Renault Clio S1600, hanno chiuso la gara al 16° posto assoluto, ottavi di gruppo A e primi nella classifica delle S1600; mentre Davide De Andreis ed Enrico Gatto, al via con una Fiat Panda A5, hanno concluso al 19° posto assoluto, noni di gruppo A e primi nella classifica della classe A5. Piazzamenti più che onorevoli per gli altri due equipaggi Biella Corse al via. Gianluca Bizzini e Angela Tufarelli, in gara con una Citroën Saxo Prod S2, hanno infatti terminato la gara al 18° posto, terzi del gruppo Produzione e secondi della classe Produzione S2; mentre Roberto Bizzini e Daniele Erriu, alla guida di una Opel Kadett GSI Prod S3, hanno chiuso al 29° posto assoluto, settimi del gruppo Produzione e secondi della classe Produzione S3.

Rally dei Laghi. C’è poco da dire, è stata una gara balorda!” è questo il commento di Negri dopo un’intera giornata passata sotto la pioggia e la neve che ha penalizzato, venerdì 16 e sabato 17 marzo a Varese, la ventisettesima edizione del Rally dei Laghi. Prove annullate, tempi imposti, incidenti … al “Laghi” 2018 è davvero successo di tutto! Difficile, in situazioni così, avere una condotta di gara … tutto è dipeso dalla fortuna, dal “trovarsi al posto giusto al momento giusto” o, almeno, dal non trovarsi nel posto sbagliato in prova.  L’equipaggio Biella Corse al via, Diocleziano Toia e Denis Tosetto, già vincitore dell’edizione 2008 del rally, era in gara con una Škoda Fabia R5, la stessa vettura con cui il pilota aveva ben figurato la settimana scorsa a Castelletto di Branduzzo. “Diocleziano era più che deciso a ben figurare … Poi, acqua, neve, freddo, prove annullate, tempi che non uscivano mai … come si fa a correre “al top” in quelle condizioni?” E così la scelta di ritirarsi, più o meno a metà gara.

Ora ci dedichiamo ai nostri programmi 2018” conclude Negri. “Minchella forse sarà al via del “Lirenas”, prima prova del campionato IRCup; poi come scuderia saremo in gara nel Campionato Italiano WRC e nel Campionato Italiano Rally. Più altre gare, anche non di campionato”.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi