Biella Motor Team: battaglia su due fronti

0
Download PDF

Per il prossimo week end piloti e navigatori della scuderia Biella Motor Team si sono divisi i compiti: gli specialisti delle vetture moderne si sposteranno nelle Langhe per il Rally di Alba mentre gli amanti delle storiche andranno a Salsomaggiore Terme.

In terra piemontese, nella prova d’apertura del Campionato Italiano WRC impreziosita dalla presenza del Campione del mondo Ott Tanak e del suo vice Thierry Neuville, la scuderia presieduta da Vittorio Gremmo schiera un agguerrito gruppetto di navigatori. Il primo a partire, con il numero 11 sulla Skoda Fabia R5, sarà Luca Pieri che affiancherà Massimo Marasso il quale, sulle strade di casa, cercherà il riscatto dopo un Rally della Lana di certo non positivo. Scendendo poi al numero 56 dell’elenco iscritto troviamo Martina Decadenti che leggerà le note a Francesco Garosci su una Renault Clio di classe R3C con cui cercheranno di mettersi in evidenza. Numero 100 per Tiziano Pieri ed il suo pilota Alessio Gandolfi: con la loro Renault Clio di classe N3 andranno a caccia di un riconoscimento nella categoria riservata agli Under 23.

Il Rally di Alba prenderà le mosse sabato 1° agosto con lo shakedown a San Bartolomeo a Cherasco (CN). Dal centro storico della cittadina le auto si muoveranno alle 20 per il riordino notturno in Piazza Cagnasso ad Alba. Si riparte il mattino successivo alle 7.01 per affrontare per tre volte il trittico di prove speciali di Igliano (km 17,14), Lovera (km 10,96) e Niella-Bossolasco (Km 6,20), in mezzo riordini e parchi assistenza ad Alba. Arrivo, dopo 392,97 km di cui 102,90 cronometrati in Piazza Cagnasso alle 18.20.

Due gli equipaggi che invece hanno scelto di affrontare le prove speciali emiliane attorno a Salsomaggiore Terme. Con il numero 204, in un elenco iscritti qualificato, figura la Toyota Celica ST165 di Claudio Bergo ed Eraldo Botto mentre con l’abituale Porsche 911 si presentano Luca Valle e Cristiana Bertoglio che hanno il numero di gara 207. Entrambi gli equipaggi della Biella Motor Team puntano a ben figurare nei rispettivi raggruppamenti.

Il 3° Rally di Salsomaggiore Terme inizia sabato con lo shakedown a San Marzano di Salsomaggiore Terme (PR). Nel pomeriggio il via alla gara con la breve prova di San Marzano (2,30 km) prima del riordino notturno. Domenica 2 agosto si riparte con i tre passaggi sulle prove di Tabiano (8,50 km) e Varano (7,50 km). Conclusione dopo 246,11 km di cui 50,30 cronometrati, a Salsomaggiore Terme dalle 18.15.

 

Download PDF
Condividi

Rispondi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.