BMT Scuderia Biellese pronta per il suo Rally della Lana Storico 2015

0
Download PDF

Fioravanti-Torricelli (Custom)BIELLA – È finalmente arrivato il momento che tutti gli appassionati biellesi stavano aspettando: è arrivato il momento di accendere i motori delle vetture storiche, è arrivato il 5° Rally della Lana Storico. L’importante competizione biellese si svolgerà il prossimo fine settimana (dal 19 al 21 giugno) e sarà valida come quinta prova del Campionato Italiano Rally Auto Storiche (CIRAS) ed è valido per il Campionato Piemonte Valle d’Aosta Rallies a massimo coefficiente. Come è ormai consuetudine da qualche anno, la gara sarà tutt’altro che semplice, i suoi 106 chilometri di prove speciali testimoniano il grande impegno con cui gli organizzatori lavorano ormai da mesi a questa edizione. Per gli equipaggi si prevede il consueto bagno di folla e l’impegno richiesto al volante sarà molto elevato.

Trelles-Del Buono (Custom)La scuderia Biella Motor Team ed il suo braccio storico, la BMT Scuderia Biellese, stanno terminando i preparativi affinché i propri equipaggi possano gareggiare al massimo delle loro possibilità e, come era prevedibile, la presenza di equipaggi targati BMT sarà numerosa e di grande valore. Uno dei piloti che più spiccano tra quelli iscritti alla gara è sicuramente l’ex campione del mondo rally gruppo N Gustavo Trelles navigato da Jorge Del Buono, suo storico navigatore. La coppia proveniente dall’Argentina sarà al via con una Porsche 911 SC di gruppo 4 con la quale l’equipaggio si è già messo in evidenza nelle passate edizioni. Scorrendo l’elenco degli iscritti troviamo il biellese Federico Ormezzano, pilota dal passato illustre e vittorioso sul palcoscenico del Campionato Italiano Rally negli anni 80 che oggi si presenta al via del Lana al comando della classifica piloti del C.I.R.A.S. dimostrando che la classe quando c’è non svanisce nemmeno dopo molti anni. A navigare Ormezzano ci sarà Maurizio Torlasco.


Davide Negri  Roberto Coppa (BMT Scuderia Biellese  Audi Quattro # 1)

Davide Negri Roberto Coppa (BMT Scuderia Biellese Audi Quattro # 1)

Assoluto protagonista della scorsa edizione a bordo della bellissima Audi Quattro gruppo 4 Davide Negri sarà presente anche alla 5° edizione del Lana. Stessa vettura e stesso navigatore: Roberto Coppa, con l’impegno, la tenacia e la speranza di migliorare il 2° posto assoluto dello scorso anno. Nella scorsa edizione si è distinto per velocità e spettacolarità, anche se qualche inconveniente lo aveva relegato nelle retrovie, oggi si ripresenta al via più agguerrito che mai, determinato a prendersi una rivincita. Il riferimento va a Ivan Fioravanti che, navigato da Vincenzo Torricelli, porterà “a spasso” la loro Ford Escort RS MK2 di gruppo 4, un mostro che negli anni ’70 fece sognare migliaia di appassionati in tutta Europa. Sempre di Ford Escort si tratta ma della versione 1600 di gruppo 3, quella pilotata da un habitué delle gare per auto moderne: Carlo Boroli affiancato da Paolo Vercelli. I due driver sono usciti dall’abitacolo della Subaru Impreza gruppo A per gettarsi in questa nuova avventura e siamo certi che le loro prestazioni saranno interessanti come sempre.


Laboisse - Laboisse (Custom)L’elenco degli iscritti evidenzia anche un’altra conoscenza del Campionato Italiano Rally Auto Storiche: Marco Grosso coadiuvato da Marco Torlasco. L’equipaggio prosegue l’avventura lungo l’Italia da rally e fa tappa a casa, al Lana appunto! Sabato infatti siederà sulla Porsche 911 SC di terzo raggruppamento. La folta schiera di Porsche 911, in varie declinazioni, vede al via anche due equipaggi che mai potrebbero mancare sulla pedana di partenza. Il primo di cui facciamo le presentazioni è Silvio Ubertino navigato da Matteo Zanetti. L’altro è invece formato da Marc Laboisse navigato dalla sorella Stephanie. I due fratelli si sono già messi in luce lo scorso anno con tempi di grande valore e la loro esperienza è cresciuta nelle varie gare di zona che hanno disputato durante l’anno appena trascorso. Proseguendo nell’elenco degli equipaggi Porsche troviamo Vittorio Grosso navigato da Roberto Buratti, i due biellesi saranno al via con una 3000 SC di 2° raggruppamento. Hanno già partecipato al Memorial Conrero 2015 proprio in preparazione del più titolato Rally della Lana, Luca Valle e Cristiana Bertoglio saranno al via con una Porsche 911 SC di 3° raggruppamento.


La loro è sicuramente una delle vetture meno usuali e più osservate dell’elenco iscritti di questa gara, Stefano Canova e Giuliano Santi porteranno infatti in giro per le valli biellesi la loro originalissima Audi Quattro di 3° raggruppamento, vettura che da tutti gli addetti ai lavori è stata definita come un’ottima riproduzione dell’orginale, anche grazie al fatto che sono stati utilizzati materiali e pezzi dell’epoca. Tra le vetture di gruppo 2 sarà presente al via uno dei protagonisti del C.I.R.A.S.: il navigatore Luigi Cavagnetto che dopo la positiva prestazione del Rally Campagnolo in cui giunse all’arrivo ottavo assoluto, tornerà a sedersi sul sedile di destra della Volkswagen Golf. Con lui a pilotare la piccola tedesca ci sarà nuovamente Tiziano Nerobutto. A chiudere l’elenco delle vetture iscritte al rally storico troviamo i partecipanti al trofeo Autobianchi A112 tra cui spicca il nome di Massimo Soffritti. Il suo nome non è nuovo al trofeo 112, infatti nel 1981 vinse il trofeo navigando tal Michele Cinotto, pilota che poi fece carriera con vetture più potenti. Dopo molti anni Massimo ha deciso di rispolverare il vecchio gioiello ed ora la sua vettura è una delle più fedeli ed apprezzate del trofeo. In questa edizione sarà affiancato da Filippo Fiora.

In veste di apripista del rally sarà al volante della sua Ford Sierra Cosworth Andrea Gibello navigato per l’occasione da Patrizia Perosino. I due certamente baderanno a dare spettacolo al folto pubblico presente fornendo un ottimo antipasto in attesa della “portata principale”. Tra le vetture iscritte nella categoria J2 (cioè quelle che rientrano nell’arco temporale 1986/1991) troviamo diversi equipaggi targati BMT Scuderia Biellese. Primo tra tutti spicca il nome di Claudio Bergo che abbandona la sua consueta Peugeot 309 per sedersi sulla più spettacolare e potente Ford Sierra Cosworth gruppo A. Il conosciuto ex-presidente della scuderia BMT sarà navigato dal pilota di Callabiana Fabio Moro che dopo l’impegno al Rally delle Valli Ossolane è subito pronto per questa impegnativa manifestazione. Subito dietro a Bergo salirà in pedana di partenza Vito Persini con la sua bella e performante Peugeot 205 gruppo A, vettura preparata da AutoSportItalia con la quale sarà sicuro protagonista. Vito Persini sarà navigato dal giovane Matteo Grosso. Di personaggi famosi al Rally della Lana Storico ne sono presenti molti ma è un vero onore poter annoverare tra gli iscritti alla scuderia una ragazza che, seppur giovanissima, ha raggiunto un importante traguardo. Margherita Ferraris Potino è stata, da poche settimane, proclamata vincitrice del Rally Italia Talent nella categoria navigatori; un importante riconoscimento che è arrivato dopo aver dimostrato ad illustri esaminatori la sua bravura. Per il rally di casa Margherita siederà a fianco di Paolo Colombo a bordo di una Peugeot 205 1900 gruppo N.

Chi invece è alla ricerca di una gara di riscatto è certamente la coppia composta da Angelo Porcellato e Paola Travaglia. I due portacolori BMT avevano partecipato al Memorial Conrero ma un cedimento meccanico aveva interrotto quella che era la gara di rientro di Angelo dopo più di vent’anni di assenza. Oggi si ri-presentano al via con la loro Peugeot 309 Gti gruppo N e tanta voglia di vedere il traguardo. Altro pilota dal passato illustre che da alcune gare ha deciso di tornare a pilotare è Giuseppe Lampo. In occasione del Lana 2015 ha deciso di rispolverare la sua vecchia Lancia Delta e, dopo una lunga e meticolosa preparazione, è pronto per dare del filo da torcere a tutti i contendenti della J2. Al suo fianco l’esperto Paolo Ferraris. Fabio Cristofaro e Diego Pontarollo sono da alcuni anni osservati speciali dei rally biellesi. Il loro stile di guida, decisamente spettacolare, li ha fatti apprezzare da tutti gli appassionati. Effettivamente la loro Ford Sierra Cosworth, in livrea Ex-Biasion, li aiuta nel fare spettacolo ad ogni tornante. Si conclude questa lunga lista di equipaggi iscritti sotto le insegne della BMT Scuderia Biellese con un altro equipaggio che non manca mai all’appuntamento della gara di casa. Il loro Memorial Conrero si era chiuso in maniera ottima ed è logico pensare che Corrado Cristofaro e Lorenzo Pontarollo siano ben determinati a ripetere e a migliorare la bella prestazione messa a segno ad Ivrea. Per loro la consueta Peugeot 205 1300 gruppo N.

Terminati i passaggi degli equipaggi iscritti al Rally vero e proprio transiteranno sulle prove speciali i blocchi di vetture della Regolarità Sport e della All Star. In qualità di apripista, a chiusura delle vetture rally, transiterà sul percorso Gabriele Bodo che oltre ad essere parte attiva nell’organizzazione della gara è anche famoso per i suoi gesti spettacolari. Sarà al via con una Mitsubishi Lancer Evo IV. Ecco gli equipaggi iscritti alla gara di regolarità: Guido Boario insieme a Patrizia Stratta su Lancia Fulvia Coupé, Gabriele Paini insieme a Eraldo Botto su Porsche 911 S, Carola Maurizio navigato da Fabrizio Carolo su Alfa Romeo Giulia, Pieraldo Giacobino navigato da Alessandro Quaglio su Fiat 850 Sport, Michele Pavan insieme a Cristiano Coggiola a bordo di una Ford Escort XR3, Riccardo Acquadro e Andrea Peraldo Matton su Autobianchi A112 Abarth. Nella categoria All Star: Lorenzo Canova insieme a Matteo Debernardi su Fiat Abarth 1000 (Apripista), Francesco Sità navigato da Filippo Sità su Fiat Uno Trofeo, Matteo Antonazzo navigato da Simone Gioia su Lancia Delta Integrale 16v ed infine Davide Bellan insieme a Veronica Azzinnari su una Peugeot 205 Rallye.

Come da tradizione lo staff del BMT sarà presente al parco chiuso del rally con l’hospitality nella quale gli equipaggi e gli amici della scuderia troveranno rinfresco, ristoro e classifiche aggiornate in tempo reale.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.