BMW Italia rinnova l’impegno come main partner de La Milanesiana 2020

0
Download PDF

La prima BMW Art Car di Alexander Calder in mostra al BMW Milano Urban Store di via De Amicis.

MILANO, 9 giugno – La XXI edizione del festival avrà come tema “I colori” e si svolgerà dal 29 giugno al 6 agosto prossimi. La vettura che ha inaugurato la collezione delle BMW Art Car, la BMW 3.0 CSL realizzata dall’artista statunitense Alexander Calder nel 1975, sarà in mostra nell’Urban Store di BMW Milano dal 22 al 28 luglio. Il 25, 26 e 27 luglio il BMW Milano Urban Store di via De Amicis ospiterà tre incontri sui temi “I colori dell’economia” e “I colori della città”. BMW Italia conferma anche per il 2020 la partnership con la Milanesiana, avviata nel 2016 in occasione del centenario dell’azienda e dei 50 anni di presenza della Casa in Italia.

Il BMW Milano Urban Store di via De Amicis 20-22 ospiterà, come nelle passate edizioni, tre momenti significativi dell’evento e sarà il luogo privilegiato di una delle mostre in programma. Ieri Elisabetta Sgarbi ha presentato in una conferenza stampa digitale la XXI edizione de La Milanesiana, festival da lei ideato e diretto dedicato a letteratura, musica, cinema, scienza, arte, filosofia, teatro, diritto, economia. Il tema scelto per il 2020 è “I colori” e il ricco programma di eventi prevede un calendario che va dal 29 giugno al 6 agosto.

Come già successo in occasione delle edizioni precedenti de La Milanesiana, BMW porta in Italia un esemplare della Collezione di Art Car del marchio, nata 45 anni fa dalla geniale intuizione del pilota francese Hervé Poulain. Nel 1975 iniziò a prendere forma il suo sogno di gareggiare nella 24 ore di Le Mans su un’auto decorata da un artista. BMW Motorsport GmbH, fondata tre anni prima, riconobbe il potenziale di questa idea apparentemente folle e fece dipingere una BMW 3.0 CSL dallo scultore americano Alexander Calder. Pochi mesi dopo, Poulain si presentò al via a Le Mans con potente coupé leggero e multicolore, il primo esempio di performance art della BMW.

Da allora, le Art Car BMW sono state protagoniste in pista e in mostre di grande successo come combinazioni spettacolari di velocità e bellezza. Attualmente 19 vetture realizzate dai più importanti artisti contemporanei fanno parte della Collezione di Art Car BMW.

L’apertura della mostra BMW Art Car Alexander Calder è prevista per sabato 25 luglio alle ore 17.30 con l’intervento di Massimiliano Di Silvestre (Presidente e AD BMW Italia), Roberto Olivi (Direttore Comunicazione e Relazioni Istituzionali BMW Italia) ed Elisabetta Sgarbi. Altri tre appuntamenti de La Milanesiana, firmati BMW, avranno luogo presso il BMW Urban Store di via De Amicis 20-22 a Milano: Sabato 25 luglio ore 18.00: I colori dell’economia Dialogo con Nicola Porro e Pierangelo Buttafuoco. Coordina Giangiacomo Schiavi. Domenica 26 luglio ore 18.00: I colori della città /1 – Giallo mistero Letture di Cecilia Scerbanenco, Maurizio De Giovanni, Massimo Tedeschi, Costanza Rizzacasa d’Orsogna. Introduce Armando Besio. Intervento musicale Giovanni Truppi. Lunedì 27 luglio ore 18.00: I colori della città /2 – Rosso Garofano Letture di Stefania Craxi, Claudio Martelli, Marcello Sorgi, Andrea Spiri. Introduce Elisabetta Sgarbi. Intervento musicale Giovanni Truppi.

BMW Italia e la Cultura La promozione di attività culturali – insieme a dialogo interculturale, inclusione sociale, sicurezza stradale e sostenibilità – è uno dei pilastri di SpecialMente, il programma integrato di responsabilità sociale d’impresa di BMW Group Italia, filiale nazionale dell’azienda leader nel settore automotive e presente in 140 Paesi in tutto il mondo, che ha saputo trasformare il proprio impegno nella sostenibilità in creazione di valore a lungo termine per tutti gli stakeholder. I dettagli sulle attività di CSR di BMW Italia si trovano sul sito www.specialmente.bmw.it. BMW è attiva nella promozione di attività culturali tra le più rilevanti del nostro Paese, coerentemente con quanto avviene a livello internazionale, dove il BMW Corporate Communications BMW Group in 50 anni ha partecipato a oltre 100 iniziative di riferimento per la cultura internazionale in tutto il mondo. Le collaborazioni con il Teatro alla Scala, La Milanesiana e La Triennale a Milano, il Teatro dell’Opera e il MAXXI a Roma testimoniano i valori e l’impegno dell’azienda nel tessuto del Paese.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.