Campionato Rally Liguria-Primocanale Motori 2020, tre in uno al Rallye Sanremo

0
Download PDF

Un solo evento e tre gare nello stesso fine settimana. Il rally di Sanremo propone, infatti, il 67° Sanremo Rallye e il 12° Sanremo Leggenda, terzo e quarto appuntamento del Challenge ligure fra le moderne e il 35° Rally Storico. Foto Elio Magnano

SANREMO (IM), 1 ottobre – Triplo appuntamento in unico evento per il Campionato Rally Liguria-Primo Canale 2020 che in occasione del Rallye Sanremo vedrà i suoi protagonisti schierarsi nelle tre gare di velocità in programma nella Riviera di Ponente.

Evento clou, dispensatore di punti pesanti grazie al suo chilometraggio importante e le sue nove prove speciali, sarà il 67° Rallye Sanremo, ma non sarà certo da prendere sotto gamba il 12° Sanremo Leggenda gara di contorno rispetto al rally con i galloni del Campionato Italiano Rally, che avrà un importante moltiplicatore di punti nel grande numero di partecipanti (in maggioranza liguri) iscritti al rally. Infine ci sarà il 35° Rally Sanremo Storico, primo tempo del Campionato Rally Liguria-Primo Canale Motori 2020 per le auto storiche, che contribuirà in modo significativo alla classifica finale del Challenge, che ha in calendario solo due gare dedicate alle vetture d’antan.

Prima del Sanremo la classifica ha subito un deciso scossone dopo il Rally della Lanterna-Val d’Aveto, con il balzo al comando di Davide Melioli, Peugeot 106 Rallye di Classe N2, che ha raccolto il pesantissimo bottino di 532 punti in Val d’Aveto che sommati agli 88 conquistati al Val Merula lo hanno sparato al vertice della classifica. E Melioli sarà uno dei protagonisti del Rally Leggenda di sabato prossimo. Alle sue spalle troviamo il genovese Alberto Verardo, altro pilota che ha fatto man bassa di punti a Santo Stefano d’Aveto raccogliendo 484 punti con la sua Clio RS di Classe N3, cancellando così il parziale gap dovuto all’assenza in Val Merula a febbraio. Anche Verardo è fra gli iscritti del Sanremo Leggenda, quindi pronto a un confronto al vertice con Melioli. Sono ben otto i piloti che hanno conquistato 270 punti nella gara genovese fra questi spiccano Claudio Bico (Peugeot 106 Classe N1), Andrea Peirano (Peugeot 106 di Classe A5) e Maurizio Rossi (Peugeot 207 S2000), che già avevano conquistato 176 punti ad Andora nell’inverno scorso. Risultano perciò così appaiati in terza posizione della classifica assoluta (gli altri che hanno conquistato questo bottino di punti sono Francesco Aragno, Mattia Canepa, Gianluca Caserza, Luigi Guardincerri e Walter Morando), scavalcando a piè pari il vincitore della Ronde della Val Merula, Fabrizio Carabetta, che non ha racimolato neppure un punto in Val d’Aveto e non sarà presente nella Città dei Fiori. A Sanremo saranno della partita tutti i tre gli inquilini del terzo gradino del podio: Maurizio Rossi nel 67° Rallye Sanremo, Bico e Peirano nel Leggenda.

Fra i navigatori colpo grosso di Simone Cuneo che ha vinto la gara dell’entroterra genovese affiancando il non ligure (e quindi al di fuori dei giochi) Giacomo Scattolon ed è schizzato a quota 648 punti, superando d’un balzo tutti gli altri concorrenti. Il Sanremo però rivoluzionerà la classifica, in quanto il leader di graduatoria non sarà presente nella Città dei Fiori dando via libera agli avversari. A cominciare da Enrico Figari, seconda forza in Val d’Aveto che ritroveremo nel Leggenda a fianco di Melioli, mentre non avremo al via il terzo in graduatoria Simone Giorgio, vincitore della classe R2B in Val d’Aveto a fianco di Giacomo Guglielmini. Ci saranno, però nel Leggenda le due rappresentanti femminili meglio classificate, ovvero Cristina Rinaldis, che detterà le note ad Alberto Verardo sulla Clio N3 e Giulia Bico, che come sempre affiancherà il padre Claudio sulla Peugeot 106 N1, oltre a una schiera di altri navigatori pronti a scalare la classifica.

Tutto da scoprire il mondo delle storiche con il 35° Sanremo Rally Storico che inaugura la stagione del Campionato Rally Liguria-Primocanale Motori 2020. Sono iscritti venti equipaggi fra i quali alcuni nomi del rallismo storico ligure come Gabriele Noberasco, al via con la sua spettacolare BMW M3 e il sanremese Maurizio Pagella, su Porsche 911 e l’imperiese Enrico Canetti sull’agilissima Opel Corsa GSI. Avranno il compito di dare spettacolo, senza dimenticare l’obiettivo di conquistare punti pesanti per il challenge storico.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.