Carlos Sainz debutta al Rallye di Montecarlo

0
Download PDF

Carlos Sainz, pilota di Renault Sport Formula One Team, ha fatto oggi il suo debutto al Mondiale Rally, con l’ultima speciale del Rally di Montecarlo 2018.

MONTECARLO (Principato di Monaco), 28 gennaioA soli 23 anni, il pilota spagnolo ha seguito le orme del padre, due volte Campione del Mondo della specialità. Al volante della Nuova Megane R.S., scelta come veicolo apripista VIP, Carlos Sainz ha percorso l’ultima speciale di 13,58 km che si snoda nell’entroterra di Nizza: la Cabanette-Col de Braus. Partendo a 1.400 metri di quota, l’ES17 comincia con una serie di curve strettissime in discesa, prima di risalire verso il Col de Braus. La Nuova Mégane R.S. montava pneumatici da neve chiodati che hanno permesso a Carlos di affrontare al meglio le strade ghiacciate e scivolose.

Renault vanta una lunga storia con il Rally di Montecarlo. Già nel 1925 fu vinto da una Renault privata, seguita da una Nervasport nel 1935. Più di recente, Jean Ragnotti si è aggiudicato la vittoria nel 1981 a bordo della R5 Turbo. Con l’edizione 2018 si festeggia il 60° anniversario della vittoria conquistata nel 1958 dalla Dauphine Spéciale di Jacques Féret e Guy Monraisse. Carlos Sainz senior ha vinto il Rally di Montecarlo ben tre volte (nel 1991, 1995 e 1998) nonché il titolo di Campione del Mondo Rally, nel 1990 e nel 1992.

Sainz:È stata un’esperienza davvero speciale. Spesso ho sognato questo momento nella mia vita e ringrazio Renault per averlo reso possibile. Ho apprezzato il fatto di guidare con un co-pilota, con punteggi e un ritmo sostenuto. L’auto si è comportata benissimo e ho provato le varie modalità per scegliere quella con cui mi sentivo più a mio agio. C’è la modalità Race e la modalità Sport che comprende un po’ di controllo della trazione. Lo sterzo è molto preciso e le sospensioni rigide mi hanno permesso di guidare piacevolmente nei tratti sinuosi. È stato un gran bel momento, anche con tratti scivolosi che hanno reso l’esperienza di Montecarlo davvero completa! Mio padre mi aveva detto di essere prudente, ma io mi sono proprio divertito. Grazie a tutti coloro che mi hanno offerto questa opportunità”.

Patrice Ratti, Direttore Generale Renault Sport Cars:Otto mesi dopo l’esordio sotto mentite spoglie al Gran Premio di Monaco, è sulle strade dell’86° Rally di Montecarlo che la Nuova Mégane R.S. torna a incontrare il pubblico, prima della chiusura degli ordini a febbraio. Non potevamo sperare in un percorso migliore per evidenziare tutte le qualità di Nuova Mégane R.S. , in particolare il telaio “best in class” che associa performance, agilità e stabilità, e il design che trae ispirazione dal mondo delle corse. Sono particolarmente fiero del fatto che Carlos Sainz, pilota di Renault Sport Formula One Team, ed ex campione della Formula Renault, abbia messo il suo talento a nostra disposizione per questa demo. La sua partecipazione dimostra il forte legame che unisce la nostra gamma sportiva a Renault Sport Racing”.

Carlos Sainz Senior: “Sono felicissimo che Carlos abbia potuto godersi un rally mitico come quello di Montecarlo. Era e resterà sempre una gara unica per gli appassionati del motorsport. Carlos aveva già guidato auto da rally prima, ma è diverso confrontarsi con le strade di questa gara così particolare. Gli ho dato qualche consiglio, ma il più importante è stato: “goditela tutta”!”

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy