Cinque Ferrari in Bahrain per l’ultimo round del FIA WEC

0
Download PDF

Maranello, 12 novembre 2020 – Con la prima sessione di prove libere in programma quando in Bahrain saranno le 18:00 inizierà il fine settimana conclusivo della Season 8 del FIA World Endurance Championship, che vede le Ferrari ancora in lizza per i titoli piloti e team. La 8 ore del Bahrain, infatti, decreterà i campioni nelle classi LMGTE Pro e LMGTE Am (team e piloti) ancora aperti in virtù del punteggio maggiorato messo in palio. Su un tracciato che ben si addice alle 488 GTE, gli equipaggi di AF Corse puntano a chiudere positivamente questa lunga e anomala stagione.

LMGTE Pro. Con Alessandro Pier Guidi impegnato nel GT Word Challenge, sarà James Calado a lottare per la possibilità di bissare il titolo di campione mondiale conquistato nel 2017 proprio su questo tracciato. Il pilota inglese, affiancato in questa occasione da Daniel Serra, attualmente occupa la terza posizione in classifica con 131 punti contro i 157 di Sørensen-Thiim e, con i 38 punti ancora in palio per il vincitore, l’impresa è ancora possibile per quanto ardua. Sulla numero 71 saliranno Davide Rigon e Miguel Molina che, nella precedente edizione della 8 Ore disputata nel 2019, conquistarono il primo podio stagionale con un secondo posto con molti rimpianti, visto lo stop&go inflitto negli ultimi 30 minuti di gara a causa di un leggero pattinamento degli pneumatici posteriori alla ripartenza dall’ultima sosta che privò i due di un meritato successo. Questa pista ha in Davide Rigon uno dei suoi migliori interpreti, come conferma la vittoria conquistata dal pilota veneto nel 2017.
LMGTE Am. Grande attesa per l’esito del confronto tra i piloti della la 488 GTE numero 83 di AF Corse – François Perrodo, Emmanuel Collard e Nicklas Nielsen – e i leader della classifica provvisoria, l’equipaggio di TF Sport Eastowood-Yoluc-Adam, che possono contare su un vantaggio di 8 punti alla vigilia della corsa. Le due squadre sono state protagoniste di una stagione molto positiva e, in funzione dei risultati e della posizione in graduatoria, saranno gravate rispettivamente di 30 e 35 Kg di zavorra, con un leggero vantaggio per la vettura di Maranello. Al via della gara che si concluderà in notturna anche il terzetto della seconda unità schierata da AF Corse, la numero 54 affidata a Giancarlo Fisichella, Thomas Flohr e Francesco Castellacci che puntano ad un buon risultato sul tracciato di Sakhir. La terza e ultima 488 GTE impegnata in Bahrain è quella di Red River Sport, che propone per l’occasione una line-up inedita formata da Bonamy Grimes, Kei Cozzolino e Colin Noble.
Appuntamenti. Il programma dell’ultimo atto stagionale prenderà il via oggi con una sessione di prove libere da novanta minuti, prevista alle 18:00 ora locale, le 16:00 in Italia. Venerdì, altri novanta minuti da dedicare alla messa a punto delle vetture a partire dalle 9:00 cui seguiranno, dalle 13:45, gli ultimi sessanta minuti di prove non cronometrate e la qualifica alle 18:00. Sabato, alle ore 14:00, prenderà il via la gara che vedrà la bandiera a scacchi alle 22:00.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.