Claudio Vallino-Maurizio Vitali ad un passo dal podio nel Rally del Piemonte

0
Download PDF

 Il centenario pilota pinerolese (ha festeggiato le cento vittorie in carriera ad agosto) affronta la gara dell’Alta Langa con la Clio R3C che non usava da sette mesi. All’inizio difficile risponde una seconda parte di gara velocissima, ma ormai è troppo tardi per puntare al podio. Alla fine il pilota di Angrogna ed il suo navigatore di Abbadia Lariani sono soddisfatti del loro risultato e soprattutto delle loro prestazioni. Foto di ActionRace

DOGLIANI (CN) – “Siamo stati presi in contropiede tutti quanti”. Claudio Vallino racconta così la sua avventura al terzo Rally del Piemonte che si è svolto a Dogliani e Alta Langa domenica 29 ottobre. Lontano dalla Renault Clio R3C curata dalla GMA di Bergamo dalla primavera scorsa, quando concluse terzo assoluto al Rally Day Colli del Grignolino, il pilota pinerolese, nuovamente affiancato dal navigatore lariano Maurizio Vitali, ha affrontato la gara cuneese con il chiaro obiettivo di mettersi in evidenza nella classifica assoluta.

Durante lo Shake Down di sabato sulla strada di Somano abbiamo visto subito che la nostra Clio era assettata per un asfalto pulito senza polvere e terra. La strada era in tutt’altre condizioni, ma gli equipaggi che avevano disputato la gara dello scorso anno erano tutti concordi nell’affermare che le prove speciali sarebbero state in condizioni perfette”. Purtroppo il lungo periodo di siccità ha cambiato la situazione, con l’asfalto ricoperto di terra e polvere che rendevano scivolose le strade. Così i portacolori di GMA Competition si sono ritrovati in difficoltà nelle speciali mattutine, concludendo la prima tornata di prove speciali in ottava posizione assoluta, ben lontani dalla zona podio.

In assistenza abbiamo stravolto completamente l’assetto per adeguarlo alle reali condizioni della strada. A quel punto però l’obiettivo podio si presentava come una chimera, con i primi tre equipaggi della classifica assoluta che viaggiavano con un passo velocissimo”. Ma ciò non ha demoralizzato il pilota di Angrogna e il suo navigatore di Abbadia Lariana che hanno cambiato passo inserendosi costantemente fra i più veloci in gara riuscendo a riportarsi sino al quarto posto assoluto, posizione nella quale hanno passato il podio di fine gara.

Considerando quanto abbiamo perso inizialmente e il fatto che abbiamo affrontato il secondo passaggio sulle prove con una vettura sostanzialmente ‘diversa’ da quella che avevamo al mattino siamo più che soddisfatti del nostro risultato” conclude Claudio Vallino, alzando al cielo la coppa di quarto assoluto, secondo di Gruppo R e di Classe R3C.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy