Codecà-Toffoli (Suzuki Gran Vitara) ripartono da leader nel Campionato Italiano Cross Country

0
Download PDF

Il pluricampione Lorenzo Codecà porta a casa il successo assoluto con la Gran Vitara di Gruppo T1 nell’esordio stagionale al Cross Country Valtiberina. Secondi assoluti Mengozzi-Schiumarini su Mitsubishi Pajero T1. Vittoria alla prima del Suzuki Challenge per Alfio Bordonaro, con il suo Gran Vitara è primo di T2 e terzo assoluto. Performance straordinaria di Amerigo Ventura con il suo Yamaha YXZ 1000 R.

Arezzo, domenica 9 agosto 2020 – Pronti, via e Lorenzo Codecà con la Suzuki Gran Vitara ribadiscono subito la leadership al primo appuntamento stagionale del Campionato Italiano Cross Country 2020. Il Rally Valtiberina è stato il primo round in questo nuovo formato ripartenza, con i big dell’Off Road insieme a quelli del rally moderno e rally storico per un appuntamento dal triplice gusto tricolore. E gli esperti del fuoristrada non hanno esitato a mettersi in mostra, partendo dal pluricampione brianzolo. È stato lui il migliore tra i piloti in corsa per il titolo assoluto, ovvero quelli in gara con vetture di Gruppo T1, T2 e T3. Una gara condotta in testa dalla prima all’ultima delle sette speciali in programma in un percorso complessivo di circa 400 chilometri. Due tratti brevi affrontati due volte al sabato “S.Martino in Grania” e “Monte S.Marie”, più il triplice passaggio sulla prova lunga “Alpe dei Poti” la domenica. Strade sterrate selettive e gran caldo che non hanno limitato la prestazione di Codecà e della sua ufficiale Suzuki Gran Vitara di Gruppo T1, la migliore dell’Italiano su ogni passaggio. 49’56.1 il tempo complessivo con un vantaggio di quasi 3’ al termine della gara sul primo dei suoi rivali. Con questo crono Suzuki può vantare anche la vittoria per quanto riguarda il Campionato Italiano Costruttori.

 

“Gara faticosa ma comunque molto soddisfacente per noi. Siamo contenti di essere ripartiti – spiega Lorenzo Codecà al traguardo – e di aver trovato la vittoria alla prima stagionale. La mia Suzuki si è dimostrata ancora in gran forma e molto performante anche su questi sterrato molto veloci che possono creare difficoltà a noi del Cross Country. Ora guardiamo a San Marino fiduciosi co proseguire su questo passo.”

 

Al secondo posto proprio Manuele Mengozzi e Andrea Schiumarini, all’esordio sul Mitsubishi Pajero Pinin di T1 al Valtiberina, che hanno impiegato la prima parte della gara ad impostare il feeling con la vettura. Poi qualche problema di surriscaldamento nella seconda fase di gara che non ha comunque compromesso l’ottima prestazione e la seconda piazza assoluta.

 

Completano il podio finale di Arezzo il siciliano Alfio Bordonaro e Marcello Bono. Altra grande conferma di questo CICC 2020, Bordonaro è stato il migliore di Gruppo T2. Ha vinto il primo round per quanto riguarda il Suzuki Challenge, trofeo monomarca alla 21esima edizione che ha visto già tre successi del driver catanese, quindi si porta a casa anche la vittoria per quanto riguarda le vetture di serie del Campionato Italiano.

 

Terzo di Gruppo T1 e quarto ai piedi del podio Emilio Ferroni con Daniele Fiorini a bordo di altra Suzuki Gran Vitara.

Alle sue spalle quinto crono generale per il toscano Andrea Luchini, che ha aumentato il ritmo cercando di riaprire la gara nel Day 2 in chiave Suzuki Challenge. Al primo passaggio sula “Alpe di Poti” è riuscito ad effettuare il sorpasso su Alessandro Trivini Bellini, con il cugino Marco alla destra, partito bene nella prima giornata ma soltanto quarto al termine a causa del sorpasso al fotofinish anche da parte dell’altro catanese Mirko Emanuele, navigato da Sandra Castellani.

 

Da sottolineare la prestazione delle vetture di Gruppo T4. Su tutte la Yamaha YXZ 1000 R di Amerigo Ventura, il giovane piemontese sempre al vertice della speciale classifica che al Valtiberina ha mostrato una performance ad altissimi regimi del suo Side by Side, trasparente ai fini del tricolore, sempre veloce ad ogni passaggio sulle strade bianche aretine. Vetture ultraleggere e agili che hanno visto Ventura primeggiare su Alessandro Tinaburri e Gianluca Bosio, entrambi su stessa vettura di Gruppo T4.

 

L’attenzione per quanto riguarda il Campionato Italiano Cross Country 2020 si sposta a San Marino, prossimo triplice round tricolore che si svolgerà all’ombra del Titano l’ultimo weekend di agosto.

 

CLASSIFICA ASSOLUTA VALTIBERINA CAMPIONATO ITALIANO: 1. Codecà -Toffoli (Suzuki Grand Vitara) in 49’56.1; 2. Mengozzi-Schiumarini (Mitsubishi Pajero Pinin) a 2’56.9; 3. Bordonaro-Bono (Suzuki New Grand Vitara 1.9) a 3’08.2; 4. Ferroni-Fiorini (Suzuki Grand Vitara) a 3’12.8; 5. Luchini-Bosco (Suzuki New Grand Vitara 1.9) a 3’35.0; 6. Emanuele-Castellani (Suzuki New Grand Vitara) a 4’11.5; 7. Trivini Bellini-Trivini Bellini (Suzuki Grand Vitara) a 4’54.5; 8. Cantarello-Facile (New Gran Vitara 1.9) a 5’10.4; 9. Sabellico-Taloni (Suzuki Grand Vitara) a 7’48.6; 10. Gambazza Chinti-Manfredini (New Grand Vitara 1.9 DDIS) a 11’46.1;

 

CLASSIFICA DI CAMPIONATO DOPO VALTIBERINA: 1. Codecà -Toffoli (Suzuki Grand Vitara) 25pt; 2. Mengozzi-Schiumarini (Mitsubishi Pajero Pinin) 18pt; 3. Bordonaro-Bono (Suzuki New Grand Vitara 1.9) 15pt; 4. Ferroni-Fiorini (Suzuki Grand Vitara) 12pt; 5. Luchini-Bosco (Suzuki New Grand Vitara 1.9) 10pt; 6. Emanuele-Castellani (Suzuki New Grand Vitara) 8pt; 7. Trivini Bellini-Trivini Bellini (Suzuki Grand Vitara) 6pt; 8. Cantarello-Facile (New Gran Vitara 1.9) 4pt; 9. Sabellico-Taloni (Suzuki Grand Vitara) 2pt; 10. Gambazza Chinti-Manfredini (New Grand Vitara 1.9 DDIS) 1pt;

 

CALENDARIO DEL SUZUKI CHALLENGE 2020: 8-9 agosto: 1° Cross Country Valtiberina e Crete Senesi; 29-30 agosto: 48° Cross Country San Marino; 26-27 settembre: Cross Country dell’Adriatico; 21-22 novembre: Cross Country Tuscan Rewind;

 

 

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.