Continua la rimonta della produzione industriale: luglio +7,4%

0
Download PDF

Si rafforzano gli effetti della manovra del Governo per il rilancio dell’economia. A cura del Centro Studi Promotor 

In luglio l’indice Istat della produzione industriale ha fatto registrare una crescita del 7,4% rispetto a giugno e un calo dell’8% su luglio 2019. L’analisi della serie storica delle variazioni rispetto allo stesso mese dell’anno precedente vede nel corso del 2020 un calo massimo del 41,6% in aprile a cui sono seguite contrazioni del 25,3% in maggio, dell’11,2% in giugno e, come si è detto, dell’8% in luglio. E’ evidente, nella sequenza di queste variazioni percentuali negative dovute al crollo per il lockdown, che il recupero dopo la caduta di aprile è iniziato in maggio e ha preso vigore nei mesi successivi, anche se il bilancio dei primi sette mesi dell’anno è ancora fortemente negativo.

Sul dato di agosto, che verrà pubblicato il 9 ottobre, dovrebbero cominciare ad incidere anche gli effetti degli incentivi al settore auto varati con il Decreto Rilancio così come modificato dal Parlamento in sede di conversione in legge. “E’ pensabile – sostiene Gian Primo Quagliano, presidente del Centro Studi Promotor – che la prima variazione positiva nel confronto con lo stesso mese del 2019 possa comunque verificarsi in settembre. In questo mese dovrebbero infatti prendere corpo anche gli effetti dell’andata a regime dei sostegni varati per il settore dell’auto”.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.