Corso Navigatori 2016: successo a 360° per Pistoia Corse

0
Download PDF

Pistoia Corse si conferma punto di riferimento per gli aspiranti rallisti, organizzando anche per il 2016 il corso navigatori valido per il rilascio della prima licenza. Thomas Paperini è risultato il migliore tra le prove scritte e pratiche, tra gli 11 partecipanti al corso.

PISTOIA – Si è svolto nei primi mesi dell’anno, come da consolidata abitudine, il corso navigatori, valido per il rilascio della prima licenza, organizzato da Pistoia Corse in collaborazione con AC Pistoia. La scuderia pistoiese ha così fornito la possibilità, anche per il 2016, ai giovani desiderosi di entrare attivamente nei rally di coronare un sogno, affidando gli allievi del corso a professori di prestigio ed assicurandogli così la miglior formazione possibile, fattore fondamentale per salire in sicurezza su una vettura da gara. Durante le sei lezioni teoriche, a cui è seguito un test scritto e la prova pratica, gli 11 allievi che hanno aderito al corso sono stati preparati sul delicato ruolo del navigatore, analizzando tutti gli aspetti che un buon copilota deve conoscere e saper mettere in pratica.

Ad assicurare la formazione professionale di eccellenza, che da sempre contraddistingue il corso organizzato da Pistoia Corse, hanno provveduto diverse figure di spicco del panorama rallistico nazionale, a partire dai direttori di gara Marco Fiorillo e Riccardo Heusch, che hanno illustrato ai partecipanti i regolamenti su cui si fonda la specialità, proseguendo poi con il responsabile AC Pistoia per i corsi di prima licenza Franco Trinci, con il quale sono stati analizzati gli equipaggiamenti di sicurezza, Daniele Pelliccioni, “mentore” degli allievi per la comprensione del road book e sulle nozioni tecniche relative ai pneumatici, e Alessio Scorpioni, pilota ed esperto soccorritore della Misericordia di Pistoia, il quale ha tenuto la lezione sul primo soccorso. La formazione per quanto concerne la parte “attiva” del ruolo del navigatore, ovvero la stesura delle note e la gestione di gara, è stata affidata a Federico Gasperetti, Federico Ferrari, Massimo Verardi e Giuseppe Tricoli, piloti e navigatori della scuderia il cui curriculum sportivo costellato di successi parla chiaro.

Sabato 2 aprile è andata in scena la prova pratica, dove i ragazzi del corso hanno partecipato ad un minirally, con tanto di radar e tabella di marcia, potendo così mettere in pratica quanto imparato nel corso delle lezioni in aula. Il punteggio migliore, combinando i risultati del test scritto e della prova pratica, è stato quello realizzato da Thomas Paperini (nella foto Luca Simoni), eletto pertanto vincitore del corso navigatori 2016, davanti a Martina Medola e Simone Baldi. Degni di nota anche gli altri ragazzi partecipanti: Alessio Natalini, Alex Gatti, Denis Zini, Sara Niccolai, Walter Di Sandro, Antonio Di Sandro, Lorenzo Repole e Marco Lombardi. Al termine del corso, a tutti i partecipanti è stato rilasciato l’attestato di partecipazione per staccare, presso l’ufficio sportivo di AC Pistoia, la prima licenza e poter così entrare attivamente nel mondo dei rally. Pistoia Corse è estremamente soddisfatta sia della buona riuscita del corso sia dei risultati ottenuti dai ragazzi partecipanti, a cui augura di poter coronare presto il sogno di correre un rally ed ottenere successi su successi.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.