Costamagna e Biraghi all’attacco del podio TCR DSG Endurance

0
Download PDF

Il team RS+A presenta la sua formazione: una Cupra per Alberto Biraghi e Marco Costamagna e un’Audi per Mariano Costamagna, che si alternerà al volante con piloti diversi. In pista ci sarà anche Jimmy Ghione
CHERASCO (CN), 8 febbraio – Il team RS+A ha accettato la scommessa del nuovo Campionato Italiano TCR DSG Endurance e parteciperà alla stagione 2019 con due equipaggi e – per rendere ancora più emozionante la sfida – con due diverse vetture. Con i colori scuderia piemontese sono infatti pronte a schierarsi un’Audi e una Cupra, che tra l’altro, lo scorso weekend sono state esposte a Automotoretrò, a Torino Lingotto, nel padiglione Oval, per essere ammirate da tutti gli appassionati insieme al truck della compagine guidata da Armando Sanino.
Passione endurance – Al volante dell’Audi RS3 LMS ci sarà Mariano Costamagna, presidente delle aziende MTM e BRC. Grande appassionato di competizioni endurance, l’imprenditore cuneese condividerà l’abitacolo di volta in volta con un diverso coequipier.
“In qualche gara con me ci sarà Jimmy Ghione, in altre Roberto Olivo, e poi altri amici…” annuncia Mariano Costamagna. “L’obiettivo è quello di divertirmi con la passione che non mi abbandona. Amo molto la formula dell’Endurance, e condivido quello che ha detto l’amico Dindo Capello alla presentazione di questo campionato: la gara endurance è più divertente della gara sprint, perché fai squadra, non c’è l’esasperazione della prima curva, stai di più in macchina…. “, aggiunge Mariano Costamagna. “Sarà una sfida in famiglia: anche mio nipote Marco infatti correrà nel TCR DSG Endurance, ma con una Cupra, in equipaggio con Alberto Biraghi”.
Confindustria sulla Cupra – Sulla Cupra, dunque, l’equipaggio è già definito per tutta la stagione e, curiosamente, vedrà alternarsi al volante due presidenti di Confindustria di Cuneo: Alberto Biraghi, presidente della Piccola Industria, e Marco Costamagna – il nipote di Mariano – presidente della Sezione Meccanica. I due hanno già disputato insieme una gara endurance lo scorso anno scoprendo di avere un ottimo passo.
“Io sono più esperto nello sprint, Marco nella durata”, spiega Alberto Biraghi, che è anche amministratore delegato della Valgrana e che lo scorso anno ha colto le sue prime vittorie in pista al volante della SEAT Leon Cupra ST. “La formula del TCR DSG Endurance è interessante e crediamo che questo campionato avrà un grande successo, per questo abbiamo sposato subito l’idea, con un team tutto di Cuneo”, sottolinea Biraghi. “Il livello sarà molto alto essendo un campionato italiano, ma noi puntiamo al podio”.
Nell’endurance ci riteniamo abbastanza competitivi, perché anche se non saremo i più veloci su giro, in questo tipo di gare contano la strategia e la costanza”, dichiara Marco Costamagna, che è anche amministratore delegato della Biemmedue. “Sono certo che gireremo con regolarità e riusciremo a dire la nostra”.
Una squadra tutta cuneese, dunque: la sede del team è a Cherasco, e della stessa città sono zio e nipote Mariano e Marco Costamagna, mentre Alberto Biraghi è di Scarnafigi. Piemontesi anche i co-piloti annunciati per l’Audi di Mariano Costamagna – il gentleman driver Roberto Olivo e l’inviato di Striscia la Notizia Jimmy Ghione.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy