CST apre il 2019 sulla terra Toscana con Ciuffi-Gonella su Peugeot 208

0
Download PDF

Al Rally della Valdorcia del 9 e 10 febbraio, gara d’allenamento sulla terra per la prima volta sulla T16 R5 del Leone per il fiorentino ed il piemontese neo equipaggio ufficiale della filiale italiana della casa francese di cui nel 2018 hanno vinto il monomarca  

RADICOFANI (SI) 8 febbraio 2019. Tommaso Ciuffi e Nicolò Gonella su Peugeot 208 T16 R5 della MM Motorsport saranno al via al Rally della Valdorcia che sabato 9 e domenica 10 febbraio apre la stagione agonistica 2019 sulla terra toscana della provincia di Siena, essendo anche primo appuntamento del RaceDay Rally Terra. Per il duo CST Sport, neo equipaggio ufficiale Peugeot, sarà una gara d’allenamento su fondo sterrato ed esordio su una vettura della classe regina, in vista del Campionato Italiano Rally dove il 25enne fiorentino ed il 23enne piemontese saranno nuovamente protagonisti con la Peugeot 208 R2B della filiale italiana del marchio del Leone.

Ciuffi e Gonella nel 2018 hanno vinto il Trofeo Peugeot ed hanno sempre brillato nel panorama nazionale, a parte qualche incursione di troppo della sorte avversa che li ha privati di ulteriori e meritati successi.

Il Rally Valdorcia per noi è una gara d’allenamento dove per la prima volta ci troveremo su una quattro ruote motrici – spiega Ciuffiè una gara bellissima che amiamo molto. Ci servirà anche per capire la trazione integrale e riprendere il giusto ritmo sulla terra. Siamo grati allo staff di Valdorcia Motorsport per l’accoglienza, come siamo grati a Peugeot per la prestigiosa opportunità di correre con i colori ufficiali ed a Pirelli per il consueto e prezioso supporto. Quest’anno si concretizzano tutti gli sforzi fatti finora ed il nostro ringraziamento va ad ACI Team Italia per le opportunità che ci ha offerto ed a CST Sport, professionale realtà con la quale abbiamo pianificato anche gli impegni 2019”.

Il Rally della Valdorcia prevede: sabato 9 la partenza ufficiale della gara dalla suggestiva Piazza S. Pietro di Radicofani con inizio alle ore 19.01 e riordino notturno previsto a San Casciano dei Bagni. Domenica 10 febbraio la parte agonistica, con l’uscita dal Riordino notturno a cui seguirà il primo parco Assistenza e alle ore 9.00 partirà la prima prova speciale di Radicofani a cui seguirà quella di San Casciano dei Bagni. Le due prove saranno percorse tre volte. L’arrivo è previsto a Radicofani alle ore 16.20.

 

 

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy