CST Sport brilla nei rally con i due equipaggi Junior all’esordio stagionale

0
Download PDF

Trionfo in gruppo R appena sotto al podio assoluto per Pollara-Princiotto alla “Ronde del Grifo”. Casella – Caputo al “Rally dei Laghi “buono il test ma stop forzato. Ottimo debutto per i portacolori della Scuderia Messinese entrambi sulle Peugeot 208 R2. Il prossimo week end inizia il CIR.

Pollara e Princiotto al riordino. (Custom)ARZIGNANO (VI) – VARESE (13 marzo 2016) – Ottimo esordio stagionale nei rally per i due equipaggi junior della Scuderia CST Sport impegnata in due diverse gare test con Marco Pollara – Giuseppe Princiotto e Alessandro Casella – Gaetano Caputo, entrambi sulle Peugeot 208 R2, in vista dell’inizio del Campionato Italiano Rally Junior, da venerdì 18 a domenica 20 al Rally Il Ciocco e Valle Serchio in Toscana.
Hanno brillato in Veneto alla “Ronde del Grifo” il 19enne palermitano di Prizzi Marco Pollara ed il messinese di Librizzi Giuseppe Princiotto. Grande prestazione dell’equipaggio CST Sport che ha preso in fretta il miglior ritmo di gara ed ha dominato il Gruppo R, concludendo la competizione a ridosso del podio assoluto, da cui lo hanno diviso solo 6 decimi di secondo. Con la Peugeot 208 curata da Power Car Team di Munaretto e gommata Michelin. Pollara ha trovato immediatamente il miglior feeling e dopo il primo passaggio sulla prova “Crespadoro” da 13,51 Km, il team ha ottimizzato alcune regolazioni dell’auto, permettendo all’equipaggio di portarsi al comando di categoria ed immediatamente alle spalle delle World Rally Car. L’equipaggio e la squadra hanno provato diverse soluzioni di set up e di gomme in vista dell’inizio del Tricolore Junior.
Test positivo in gara anche per Alessandro Casella e Gaetano Caputo. L’equipaggio messinese ha percorso le prime due prove, delle otto previste, nel pomeriggio di sabato per adattarsi al meglio alla Peugeot 208 preparata dalla svizzera Gilauto. Sui rimanenti sei crono il driver di Piraino ed il copilota di Sant’Angelo di Brolo hanno pensato ad affinare il feeling con la vettura francese e provare varie soluzioni di set up. Un’uscita di strada sul penultimo crono non ha permesso al duo siciliano di concretizzare il risultato, ma i test hanno dato tutti ottimo esito.-“Siamo molto soddisfatti del nostro debutto – è stato l’emozionato commento di Marco Pollara – la professionalità del Team Munaretto ci ha permesso di ottenere un risultato davvero importante e testare al meglio il feeling con squadra, auto e gomme Michelin. Non pensavamo di finire alle spalle delle sole WRC. Questo infonde molta fiducia per l’inizio del CIR”. “Abbiamo pensato innanzi tutto ad affinare il feeling con la vettura, oltre che con il team che ha sempre lavorato al meglio – sono state le parole di Alessandro Casellatrattandosi di una gara test abbiamo voluto provare varie soluzioni sulla macchina. Sulla prova numero 7 abbiamo leggermente toccato ed abbiamo pensato così di fermarci per evitare inconvenienti all’auto in vista dell’inizio del CIR”-.
Il prossimo fine settimana inizierà l’impegno nel Campionato Italiano Junior sulle strade lucchesi della Garfagnana al 39° Rally Il Ciocco e Valle Serchio. Start venerdì da Viareggio e traguardo domenica 20 marzo a Castelnuovo Garfagnana. Calendario Campionato Rally Junior: 18-20 marzo, 39° Rally Il Ciocco e Valle del Serchio (LU); 8-10 aprile, 53° Rally Sanremo (IM); 6-8 maggio, 100th Targa Florio (PA); 27-29 maggio, 23° Rally Adriatico (MC); 8-10 luglio, 44° Rally di San Marino; 23-25 settembre, Rally Roma Capitale (RM); 14-16 ottobre, Rally 2 Valli (VR).

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.