Dario Seminara con Baldon Rally torna al volante, via al Raceday

0
Download PDF

Il pilota scaligero sarà al via, a partire dal Rally delle Marche, della serie dedicata agli amanti dello sterrato, alla guida di una Suzuki Swift R1 turbo di Baldon Rally.

Verona, 05 Novembre 2019 – Quale miglior modo per festeggiare un’amicizia di lunga durata se non quella di condividere assieme la propria passione, quella per il mondo dei rally, in uno dei contesti più amati a livello nazionale ovvero il Raceday Rally Terra.

Queste, in sintesi, le motivazioni che hanno dato vita al programma di Dario Seminara, pronto ad affrontare la tredicesima edizione del Rally delle Marche, in programma per il weekend.

Tra Sabato 9 e Domenica 10 Novembre inizierà quindi il cammino del pilota di Verona, abbandonando temporaneamente il quaderno delle note per prendere in mano il volante della Suzuki Swift R1 turbo, messa a disposizione dal team Baldon Rally.

La terra, vera essenza del rallysmo a livello mondiale, vedrà protagonista lo scaligero, il quale sarà affiancato da Mattia Benedet alle note, in gara per i colori della scuderia Rally Team.

Iniziano ad arrivare i primi capelli bianchi” – racconta Seminara – “e questi ci hanno fatto capire che ormai siamo maturi per poter guidare. A parte gli scherzi con Mattia ci lega un’amicizia che dura da quasi vent’anni e volevamo regalarci qualcosa di speciale per questa importante ricorrenza. Diciamo che abbiamo deciso di prenderci le ferie meritate, a modo nostro. La terra è la vera ed unica regina nel mondo dei rally, non potevamo scegliere meglio perchè il Raceday è una serie che permette di affrontare gare molto belle, tecniche e selettive.”

Quattro gli eventi che caratterizzeranno l’ossatura del calendario 2019 e 2020: oltre al già citato Rally delle Marche il portacolori di Rally Team sarà impegnato al Prealpi Master Show, il 21 e 22 Dicembre sulle veloci pianure del trevigiano, prima di spostarsi, con il nuovo anno, nell’incantevole cornice toscana che vedrà protagonista il Rally della Val d’Orcia, a Febbraio, ed il Rally Città di Arezzo, atto conclusivo della serie il 14 e 15 Marzo.

Quattro gare, una più bella dell’altra” – aggiunge Seminara – “e che sapranno regalarci un’esperienza unica. Escludendo il Prealpi Master Show, già affrontato lo scorso anno su una Peugeot 106 gruppo A, le altre tre sono del tutto inedite per noi. Onestamente non vediamo l’ora di iniziare con questo Rally delle Marche. Vogliamo tuffarci in questo ambizioso progetto.”

Due le prove speciali che attendono Seminara per la giornata di Domenica prossima, entrambe da ripetere per due passaggi ciascuna: “Panicali” (5,24 km) e “Dei Laghi” (9,84 km).

Per presentarci al meglio” – conclude Seminara – “abbiamo svolto una sessione di test con la vettura e, come già sapevamo, il team Baldon Rally ci ha già messo in condizioni ottimali per questo debutto. Sono una certezza, il nostro punto di forza in questo inizio. Non abbiamo esperienza su terra e quindi il nostro obiettivo sarà quello di cercare di capire come funziona. Grazie a tutti quelli che hanno creduto nel nostro programma e che ci sosterranno in gara.”

Download PDF
Condividi

Rispondi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy