Davide Craviotto “scopre” il Rally del Taro

0
Download PDF

GENOVA – Seconda gara stagionale e secondo impegno nell’IRCup (International Rally Cup Pirelli) per Davide Craviotto che, nel prossimo fine settimana, sarà tra i protagonisti del 25° Rally Internazionale del Taro, secondo dei quattro appuntamenti su cui è articolata la prestigiosa serie, in programma a Bedonia, in provincia di Parma.  Il pilota genovese vi prenderà parte con la Peugeot 208 di classe R2B, che gli sarà messa a disposizione della By Bianchi, e sarà navigato dal piemontese Massimo Iguera.

Anche se ormai mi ritengo quasi un veterano – osserva Davide Craviotto, che quest’anno difende i colori della scuderia Project Team – mi ritrovo al cospetto dell’ennesima “prima volta” che, per l’occasione, sarà addirittura duplice: infatti, non ho mai disputato questo rally e non ho neppure mai corso con Massimo Iguera, che vanta esperienze importanti in serie e trofei di vertice. Chissà che tutte queste novità non siano di buon auspicio…”.

Nell’immediata vigilia del rally, Davide Craviotto fa il punto sulla sua stagione. “Ho corso solo al “Lirenas” – osserva – chiudendo con un quinto posto  di classe che mi è valso analoghi piazzamenti nei Trofei IRCup, Peugeot e Piston Cup. Superato lo scoglio del debutto stagionale, l’intenzione sarebbe quella di ritrovare il giusto feeling con la 208, che l’anno scorso penso di aver interpretato bene, e di migliorare un po’ il piazzamento ottenuto a Cassino. Non sarà facile, quantità e qualità degli avversari di classe sono notevoli, ma ci proveremo.”

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi