Debutto “rosa” in Piemonte per la scuderia EfferreMotorsport

0
Download PDF

Obiettivo raggiunto. Per la prima volta la scuderia oltrepadana “EfferreMotorsport” proporrà al via un equipaggio femminile. Si tratta di Sara Farinella e Nancy Bondì, che prenderanno il via al prossimo Rally Day del Piemonte in programma a Mondovì i prossimi 27 e 28 Ottobre.

Il duo rosa correrà sulla Peugeot 106 N2, per Sara sarà la seconda volta alla guida, esordì al volante con Andrea Castagna navigatore, questa volta sarà invece differente in quanto a dettargli le note sarà l’amica Nancy in un inedito equipaggio femminile.

L’idea è nata quando Nancy Bondì ha fatto la licenza e la possibilità di fare un equipaggio “rosa” ha attratto entrambe. In estate il tutto si è potuto realizzare e nel prossimo fine settimana ci sarà tanta curiosità per il loro esordio. L’obiettivo resta il poter concludere la gara, visto che l’unica apparizione al volante della Farinella si concluse con un ritiro, per un guasto, dopo un’ottima prestazione.

Non saranno l’unico equipaggio “EfferreMotorsport” in gara in Piemonte. Infatti ad accompagnarle ci saranno i rispettivi fidanzati: Andrea Castagna e Stefano Bossuto, anche loro in gara con la Peugeot 106 ma nella classe inferiore N1 a doverle “inseguire”.

Per entrambi gli equipaggi una gara senza ambizioni ma a voler sigillare la stagione sportiva 2018.

La quarta edizione del Rally del Piemonte si svolgerà fra sabato 27 e domenica 28 ottobre ed avrà il suo fulcro a Mondovì presso la Cos.Pel di Pierangelo Pellegrino (grande appassionato e pilota della 131 Abarth nei rally storici) dove sabato mattina si svolgeranno le verifiche sportive (8.30-12.00) e tecniche (9.00-12.30) cui farà seguito lo Shake Down (ore 10.30-14.30) sulla Prova Speciale di Ciglié ben conosciuta dai concorrenti che hanno preso parte alle passate edizioni. Domenica mattina, 28 ottobre, alle 8.31 il primo concorrente prenderà il via dalla Cos.Pel per fare passerella un quarto d’ora dopo negli spazi di Mondovicino per dirigersi quindi sulle prove speciali, tre da ripetere due volte, che sono le classiche “Bastia” (km 6,71) conosciuta negli anni passati come “Pascomonti” e “Ciglié” (km 5,77) che verrà percorsa al contrario, cui si aggiunge la nuova entrata di “Saint Gree” (km 6,69) che riporta alla memoria lo spettacolo del Rally di Limone degli anni Ottanta e Novanta. Due i riordini presso il Santuario di Vicoforte, mentre i due parchi assistenza sono ospitati a Mondovì presso la Cos.Pel. Il primo concorrente salirà sulla pedana di arrivo posta a Mondovicino

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy