Devis Ravanelli apre il 2015 sulle strade del Marca

0
Download PDF

Il portacolori di Pintarally Motorsport inizierà in terra trevigiana la nuova stagione agonistica alla guida della sempreverde Renault Clio Williams Gruppo A.

ravanelli_15_06_2014 (Custom)CENTRALE DI BEDOLLO (TN) – Fervono gli ultimi preparativi per l’atto che aprirà ufficialmente il sipario sulla stagione agonistica targata 2015 di Devis Ravanelli: il Rally della Marca Trevigiana. La scelta del pilota trentino, in gara nuovamente per i colori di Pintarally Motorsport, è ricaduta sul classico evento trevigiano per un duplice motivo: in primis per la caratura dell’appuntamento che si snoda attorno a Valdobbiadene, considerato uno dei totem del rallismo triveneto e non solo, e in secondo luogo per l’ottima prestazione messa in campo nella passata edizione al primo approccio assoluto sulle speciali trevigiane Sarà infatti da quel secondo posto di classe, ottenuto alle spalle del locale Scopel, che Ravanelli riprenderà le redini della Renault Clio Williams Gruppo A griffata G.D.L. Racing con il chiaro intento di ripetersi e, perché no, magari ambire a qualcosa di più.

Siamo pronti per tornare a calarci nell’abitacolo della Clio” – racconta Ravanelli – “e non vediamo l’ora di scendere dalla pedana di partenza del Rally della Marca Trevigiana. Lo scorso anno, dopo i pochi chilometri percorsi al Bellunese, abbiamo condotto una gara in costante crescita che ci ha permesso di chiudere alle spalle di Scopel che, sulla trazione anteriore francese, ha esperienza da vendere. Dal nostro canto essere riusciti a rimanere nella sua scia è stato motivo di forte orgoglio viste le poche apparizioni che possiamo affrontare causa i budget ridotti che non ci consentono di imbastire programmi più strutturali”.

Ad affiancare Ravanelli nel prossimo Rally della Marca Trevigiana troveremo Jenny Maddalozzo con la quale il driver trentino ha instaurato un ottimo feeling nelle precedenti uscite garantendosi un punto solido di partenza da cui costruire la propria gara in terra trevigiana. Se il 2014 aveva visto l’alfiere di Pintarally Motorsport accusare la poca conoscenza del percorso tale svantaggio si rinnoverà quest’anno in tono decisamente minore consentendogli di  partire sicuramente con una marcia in più. “L’equipaggio, con Jenny, è affiatato e consolidato” aggiunge Ravanelli “e questo è già un fattore determinante per puntare ad un risultato di rilievo così come la garanzia tecnica e di esperienza che Andrea De Luna, con il suo team G.D.L. Racing, è in grado di offrire. Quest’anno abbiamo la fortuna di aver già percorso il Cesen e il Tomba pertanto possiamo partire con una maggiore consapevolezza di ciò che ci aspetta lungo il nostro cammino. Solo la prova di Arfanta è a noi sconosciuta ma cercheremo di prenderle le misure al primo passaggio per poi aumentare il ritmo nei successivi. Dopo il San Martino dello scorso anno abbiamo apportato delle variazioni all’assetto della Clio, specialmente sul posteriore, che ci hanno dato maggiore sicurezza e stabilità in percorrenza di curva. L’unica incognita, che un po’ ci lascia perplessi, è come saremo in grado di interpretare le nuove tipologie di coperture, obbligatorie da quest’anno, per capire se il nostro stile di guida può approcciarsi positivamente”.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.