Dopo il 38° Rallye San Martino di Castrozza ancora più aperta la lotta nel Trofeo Clio R3 Open

0
Download PDF

Il giornalista Stefano Cossetti (TuttoRally) ha portato in gara la Twingo R1 brandizzata Motrio, navigato da Elisa Tassile

 SAN MARTINO DI CASTROZZA (TN), 18 settembre – Ivan Ferrarotti, dopo aver già ottenuto con una di anticipo il titolo del Trofeo Clio R3T Top, ha scelto di affrontare il 38° Rallye San Martino di Castrozza, dove ha trovato proprio in casa il rivale più agguerrito, ossia Federico Gasperetti in lotta per il titolo del Trofeo Clio R3 Open.

Ferrarotti, con Massimo Bizzocchi alle note, ha conquistato la vittoria dopo aver dettato il passo nella maggioranza delle speciali affrontate, chiudendo con un vantaggio di appena 19,6 secondi sulla coppia composta da Gasperetti e Federico Ferrari. Terzo gradino del podio per Federico Bottoni e Daiana Ramacciotti, che precedono a loro volta Luca Ghegin e Ivano Passeri.

Il Trofeo Clio R3 Open è arrivato a tre gare dal termine: il suo calendario è infatti composto da 20 appuntamenti divisi tra gare di Coppa Italia, Campionato Italiano WRC, Regionale ed Internazionale, con una classifica che terrà conto dei migliori quattro risultati ottenuti da ciascun pilota. A giocarsi il titolo attualmente sono in tre: Gianluca Quaderno, a quota 139,5, Gasperetti con 135,3 punti e Bottoni che ne ha 134,0. Ma tutti hanno già conquistato quattro risultati utili, quindi nei prossimi appuntamenti dovranno cercare di migliorare quanto già ottenuto.

Da segnalare la partecipazione al 38° Rallye San Martino di Castrozza del Direttore di TuttoRally, questa volta nei panni di pilota al volante della Twingo R1 brandizzata Motrio, con Elisa Tassile al suo fianco. “Sono davvero contento dell’esperienza. – sono state le parole di Cossetti al termine della gara – La Twingo R1 è davvero particolare essendo una “tutta dietro” e si comportata davvero bene anche nelle lunghe ed impegnative prove di questo rally trentino.”

Presente in oltre 14 Paesi europei, il marchio MOTRIO, creato da Renault più di undici anni fa, racchiude l’expertise del Costruttore verso possessori di veicoli multimarca e di veicoli Renault e Dacia con più di 5 anni di età. Motrio significa una gamma completa di ricambi, prodotta e gestita dalla Casa francese, ed una rete di riparazione professionale ed affidabile che conta oggi in Italia più di 110 siti, destinati ad aumentare in modo esponenziale e continuativo in quanto cardine della strategia Renault Groupe. Le competenze del Gruppo Renault sono, dunque, al servizio della Rete Motrio e del cliente finale: tecnica, qualità e innovazione ad alti livelli dai prezzi competitivi.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy