Doppia vittoria per le Hyundai R5 impegnate al Rally Due Valli di Verona

0
Download PDF

Jari Huttunen-Mikko Lukka vincono la classifica assoluta con un finale emozionante. Umberto Scandola-Guido D’Amore si aggiudicano la sfida nel Campionato Italiano Rally. Ottime prestazioni e grande affidabilità delle Hyundai i20 R5 confermate anche dal podio di Luca Holbling-Federico Fiorini, terzi tra gli iscritti al CIWRC

VeronaAl termine di una giornata lunga e ricca di colpi di scena, Hyundai Rally Team Italia festeggia al Rally Due Valli di Verona una serie di ottimi risultati che vanno ben oltre ogni rosea aspettativa della vigilia. Innanzitutto la vittoria assoluta dell’equipaggio finlandese composto da Jari Huttunen e Mikko Lukka. Il pilota 26enne impegnato con lo Junior Driver Program di Hyundai nel mondiale WRC3 era al via con una vettura di Hyundai Motosport Customer Racing, appoggiata alla squadra italiana. Fin dai primi km il finlandese ha trovato il giusto ritmo e con regolarità, ma anche con due prove speciali vinte, ha conquistato un rally che lo vedeva al debutto su queste strade.

Alle loro spalle hanno chiuso al secondo posto assoluto, ma primi nel Campionato Italiano Rally, Umberto Scandola e Guido D’Amore. Per loro questo rappresenta il primo centro con la vettura coreana in una gara del CIR, raggiunto dopo aver lottato sempre per il podio e suggellato il miglior tempo nell’ultima prova speciale. Da sottolineare infine il terzo posto, nella classifica riservata agli iscritti del Campionato Italiano WRC, per Luca Hoelbling e Federico Fiorini che ritrovano anche loro un meritato podio nella gara di casa con la i20 che normalmente usano nel Campionato Terra.

Riccardo Scandola, team manager di HRTI. “Non spetta a me dare un giudizio sulla prestazione assoluta dei nostri equipaggi, penso bastino le classifiche finali. Ci tengo però a complimentarmi con tutti. In un rally così difficile e con continue evoluzioni del tempo e del fondo stradale Umberto e Guido, Jari e Mikko, Luca e Federico hanno tenuto sempre un ottimo passo senza commettere errori. Lo stesso posso dire delle nostre Hyundai pressoché perfette e dei nuovi pneumatici Michelin molto efficaci. il team ha lavorato con grande attenzione e l’affidabilità assoluta delle tre i20 al via, tutte e tre al traguardo e sul a podio nei rispettivi campionati inseriti nel rally, ci riempie di soddisfazione. Ci voleva proprio questo risultato dopo una stagione decisamente difficile sotto tanti punti di vista ed è un grosso stimolo per guardare avanti ancora più motivati. Mi piacerebbe poter fare ancora qualcosa in questo finale di stagione, a breve ne parleremo con i nostri partner che come sempre sono stati e saranno fondamentali in ogni progetto. Per questo li ringrazio a nome del team che rappresento”.

Vincere è sempre bello, farlo nella gara di casa ha un sapore particolare a distanza di 5 anni dall’ultima vittoria a Verona”, ci tiene a raccontare Umberto Scandola. “Quest’anno il Due Valli è stato durissimo e molto insidioso. Da una parte abbiamo lottato contro almeno una dozzina di R5 al via per giocarsi la vittoria, dall’altra contro delle strade pazzesche con fango, foglie e umido che condizionavano il grip a ogni curva. Senza dimenticare poi la nebbia a banchi e l’ultimo passaggio in notturna che ha amplificato ulteriormente il livello di difficoltà. Alcuni hanno detto che sopravvivere e raggiungere il traguardo era già una vittoria e se guardiamo a tutto quello che è successo per la lotta al podio è vero. Noi abbiamo preferito affrontare una gara in crescendo, cercando di limitare al minimo i rischi ma nonostante questo è stato difficilissimo e verso la fine abbiamo anche forato. Però devo dire che l’approccio ragionato ci ha premiato, abbiamo vinto una prova speciale, ma quello che è più importante abbiamo vinto la classifica degli iscritti al Campionato Italiano Rally, l’obiettivo che la squadra si era posta fin dal via. Per questo ringrazio tutti, a partire dal mio navigatore Guido, per l’ottimo lavoro frutto di un grande impegno comune”.

 

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.