Due Valli: Rudy Andriolo, sulla Fiesta, ritrova Roberto Scopel

0
Download PDF

In occasione dell’evento scaligero, sulla vettura di casa Xmotors, si riformerà una coppia trevigiana che, negli anni, ha fatto sognare gli appassionati in Triveneto. Foto Fotosport

Montebelluna (Tv), 10 Ottobre 2018 – Il Rally Due Valli, l’appuntamento cardine della provincia di Verona nonché evento atteso da tutto il panorama rallystico nazionale, è pronto ad aprire il sipario della sua trentaseiesima edizione. L’evento scaligero, sotto i riflettori quale ultimo round del Campionato Italiano Rally e del Campionato Italiano Rally Auto Storiche, si appresta a mettere in scena uno spettacolo di elevata qualità. Al seguito del CIR, quindi tra le vetture moderne, si affiancherà una versione ridotta con validità per il Campionato Regionale Rally, teatro di intense sfide tra tanti piloti locali e non, desiderosi di misurarsi su di un palcoscenico dall’alto blasone.

L’occasione ideale per una reunion attesa da tanto, forse troppo, tempo da numerosi appassionati in Triveneto: Rudy Andriolo e Roberto Scopel torneranno, questo fine settimana, a condividere un abitacolo, più precisamente quello della Ford Fiesta R5 targata Xmotors, decisi a tornare a fare la voce grossa come ai vecchi tempi. La coppia trevigiana, iscritta per i colori della scuderia patavina La Superba, si candida, di diritto, a recitare un ruolo da protagonista assoluto, consapevoli che il feeling in abitacolo non tarderà a riemergere, nonostante il lungo periodo di separazione.

“Le promesse si mantengono” – racconta Andriolo – “e con Roby abbiamo passato, sportivamente, una vita assieme, cogliendo numerosi successi. Arriviamo da un San Martino di Castrozza deludente ma, al tempo stesso, torniamo in provincia di Verona, dove abbiamo colto, assieme ad Andrea Saioni, la vittoria assoluta al Benacus Rally. Abbiamo a disposizione una vettura veramente fantastica e siamo certi che potremo dire la nostra, come ai bei tempi.”

Gli fa eco Roberto Scopel, ansioso di tornare a dettare note al fianco di Andriolo.

“Un’emozione unica” – aggiunge Scopel – “perchè sarà la prima volta che correremo assieme su una vettura così performante, in un contesto così prestigioso. Nonostante le tante battaglie vissute assieme sarà molto emozionante tornare nello stesso abitacolo. Sicuramente non sarà una passeggiata ma la tanta esperienza condivisa rende la nostra coppia super affiatata.”

Il Rally Due Valli, in veste CRR, scatterà nel tardo pomeriggio di Venerdì prossimo, con la super speciale spettacolo “Città di Verona” (1,78 km) prima di fare sul serio, solamente il giorno seguente. Quattro le prove speciali in programma: ad aprire e chiudere la frazione ci penseranno “Roncà” (10,98 km) e “Cà del Diaolo” (13,75 km), da ripetersi per due tornate, con l’inframezzo della “Santissima Trinità” (10,71 km) e “Tregnago” (12,58 km) a sancire il tradizionale giro di boa.

Andriolo e Scopel sono pronti, così come la Ford Fiesta R5 di Xmotors, a dare il massimo.

 

Download PDF
Condividi

Rispondi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy