Gabriele Tognozzi al via del rally “Porta del Gargano”

0
Download PDF

Il pilota di Buggiano, che ha disertato la gara di Pistoia della scorsa domenica per indisponibilità della vettura questo fine settimana si rimette in gioco al Rally “porta del Gargano”, in Puglia, di nuovo con la Clio S1600 di Ferniani, per i colori del Jolly Club. Foto: Foto Frame

TOGNOZZI-VALDINIEVOLE 2015BUGGIANO (PT) – Gabriele Tognozzi torna a correre dopo poco più di un mese dalla sua ultima uscita a Reggello, con la quale si è aggiudicato il titolo “di zona” nella classe S1600. Costretto a disertare l’ultimo appuntamento della stagione toscana a Pistoia domenica scorsa per indisponibilità della vettura, il driver di Buggiano è pronto ad una nuova sfida, ristabilitosi anche dall’infortunio sofferto nell’estate cadendo durante un allenamento in bicicletta. Sarà al via, il portacolori del Jolly Club, del Rally “Porta del Gargano” a Manfredonia (Foggia), con la Renault Clio S1600 del Team Ferniani, sulla quale sarà affiancato dalla versiliese Daiana Ramacciotti, in quanto l’abituale copilota Francesco Pinelli è trattenuto da motivi professionali. La gara pugliese, su strade che Tognozzi ha già viste alcuni anni fa in occasioni di Campionati tricolori, sarà un notevole test di verifica della ripresa della propria forma fisica oltre che per la vettura con un motore nuovo. Oltre a questi due fattori vi sarà l’interessante debutto con le nuove gomme Pirelli a norma FIA, con le quale sarà comunque in obiettivo un piazzamento di vertice dovendosi confrontare contro diversi avversari locali di livello.

TOGNOZZI-PINELLI (Custom)Il commento di Gabriele Tognozzi: “È capitata l’occasione di partecipare alla gara pugliese e l’abbiamo sfruttata in quanto su quelle strade vi ho già corso e devo dire che mi piacciono assai, in quanto sono tecniche e veloci allo stesso tempo. Sarà una bella verifica del mio stato di forma fisica ed anche per il nuovo motore della vettura e sono anche curioso di testare le nuove gomme a normativa FIA, mai provate prima. Oltre che avere il piacere di correre insieme a Daiana Ramacciotti, con la quale spesso ho svolto test importanti  con i quali si è rivelata una buona compagna di squadra”.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.