Gabriele Tognozzi sfiora il podio al Rally Abeti con la Punto S1600

0
Download PDF

Completamente dimenticata la delusione del ritiro al Rally “Valdinievole”, per il pilota di Buggiano, che sulle strade della Montagna Pistoiese ha offerto una prestazione d’effetto con una vettura che non conosceva. Foto FotoFrame

Gabriele2SAN MARCELLO PISTOIESE – Gabriele Tognozzi ha ripreso il trend positivo di piazzamenti. Piazzamenti di vertice, come il quarto posto ottenuto al 33° Rally degli Abeti, lo scorso week-end, valido per il Trofeo Nazionale di IV zona. Il pilota di Buggiano, portacolori del Jolly Club, ha condotto la gara di San Marcello con un ritmo costantemente nelle posizioni di vertice della classifica assoluta, definendo così il debutto con la Fiat Punto Abarth S1600 di Ferniani estremamente eccellente. Un risultato, ottenuto con al fianco Francesco Pinelli, arrivato grazie ad una tattica di gara accorta e sempre dentro le righe, duellando spesso ad armi pari contro piloti e vetture di alto livello, di categoria superiore. Tognozzi ha usato per l’occasione la Punto S1600 in luogo della Renault Clio S1600 in quanto quest’ultima vettura non era disponibile per un rialzo tecnico e comunque, avendo cambiato il mezzo, il risultato finale non ha disatteso le aspirazioni della vigilia, segno di un veloce ed importante adattamento del pilota alla vettura.

Il commento di Gabriele Tognozzi: “Ci voleva. Dopo la delusione di Larciano eravamo, con il team, alla ricerca di un risultato che ci facesse dimenticare velocemente la battuta d’arresto. Le strade della Montagna Pistoiese mi hanno sempre ispirato ed anche in questa occasione, in due giorni bellissimi e assai tirati, abbiamo dato il massimo. Credo che più di così, con una vettura di questa categoria non si potesse fare, ci siamo trovati a lottare con piloti di livello e macchine dell’ultima generazione, mentre la nostra ha qualche anno di più. Credo che l’abbiamo sfruttata molto bene, la Punto, non facile da farsi guidare, ma anche comunque affidabile e se vogliamo, alla fine, anche “sincera” per le reazioni che ci ha fatto sentire in ogni condizione. Ringrazio il Team Ferniani per il sostegno e la passione, una grande squadra!

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.