Giacoppo e Randon vincono al Lessinia la Coppa Regolarita’ Sport Pro Energy Motorsport

0
Download PDF

VERONA. Il Lessinia Sport, in provincia di Verona, ha aperto la stagione della Coppa Regolarità Sport Pro Energy Motorsport che ha visto un nutrito numero di iscritti alla partenza. Una seconda edizione che è cresciuta sia nel numero che a livello agonistico, infatti il podio della Coppa è stata anche la fotocopia della classifica assoluta. I vicentini Andrea Giacoppo e Nicola Randon, equipaggio inedito composto dal campione regolarista e dal pilota rallysta prestato alle regolarità, sulla Fulvia HF del Team Bassano, hanno vinto il Lessinia Sport a bordo della Fulvia HF, precedendo di soli nove centesimi di secondo i bolognesi Mauro Argenti e Roberta Amorosa con la Porsche 911 griffata Palladio Historic. Terzo, per un solo centesimo, si è classificato il ferrarese Leonardo Fabbri, navigato da Luca Taesi, su una Volvo 144S del Progetto M.I.T.E., scuderia promotrice dei navigatori non vedenti e ipovedenti che corrono con road-book e note in braille. Appena al di sotto del podio si sono classificati al quarto posto il duo modenese composto da Gian Luigi Falcone ed Erika Balboni sulla Toyota Celica by Palladio Historic, al quinto il bresciano Angelo Seneci del Progetto M.I.T.E. affiancato dalla vincitrice fra i navigatori della Coppa 2019 Elisabetta Russo, al sesto gli scaligeri Daniele Carcereri e Federico Danzi su Peugeot 205 GTi della Palladio Historic, al settimo il portacolori della Scaligera Rallye Alessandro Zanchi, all’ottavo i veronesi Patrick Campara e Nicola Valbusa su Opel Manta Scaligera Rallye davanti al driver della Pro Energy Motorsport Amedeo Simone Alberti su Alfa Romeo GTV. Hanno concluso in decima posizione, chiudendo la top ten della Coppa Regolarità Sport Pro Energy Motorsport i veronesi Ezio Franchini e Gabriella Coato su Talbot Sunbeam della Palladio Historic. Prossimo appuntamento della coppa promossa dal team di Emanuele Bosco sarà a marzo alla Coppa Lago di Garda, gara di regolarità sport in coda al Benacus Rally.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy