Gianluca Tosi di nuovo in gara: obiettivo “Taro”

0
Download PDF

Il pilota reggiano, affiancato da Alessandro Del Barba, torna al volante della Renault Clio R3C della Gima Autosport alla seconda prova del Campionato IRCup, nel parmense, dopo la vittoria di categoria al “Lirenas” dello scorso aprile. Foto Leonelli

BEDONIA (PR) – È di nuovo tempo di Campionato, per  Gianluca Tosi, che questo fine settimana si rimetterà al volante della Renault Clio R3C della Gima Autosport, per andare ad affrontare la seconda prova dell’IRCup, il 25° Rally del Taro, in provincia di Parma. Affiancato da Alessandro Del Barba, il driver reggiano riparte dalla vittoria di categoria R3C ottenuta lo scorso aprile al Rally “Lirenas” di Cassino,  al termine di una sfida di due giorni decisamente avvincente e tirata contro il siciliano Runfola ed il lombardo Asnaghi. Campionato quindi avviato al meglio, per Tosi, reduce anche dalla sfortuna sofferta al recente Rally Appennino Reggiano, dove si è fermato per uscita di strada quando era al comando usando la prima volta una Hyundai i20 WRC, con lo stimolo quindi di trovare la continuità affrontando a spada tratta gli avversari di sempre oltre che cercando di dimenticare la grigia parentesi nella gara di casa.

Dichiarazione di Gianluca Tosi:  “Si riprende la via dell’IRCup, dopo la parentesi da dimenticare della gara di casa. E si riparte dalla vittoria del “Lirenas”, arrivando a Borgo Val di Taro comunque belli carichi e motivati a far bene, senza concedere nulla  nessuno. Dalla nostra abbiamo una macchina perfetta, una squadra che ci assiste al meglio e la conoscenza del percorso che sicuramente è un tassello in più per andare a completare il puzzle. Un puzzle che spero voglia dire vittoria, contro avversari di alto livello!”.

La gara conta nove prove speciali in totale, con partenza da Borgo Val di Taro alle ore 14,00 di sabato 9 giugno. Saranno tre, le prove speciali in programma, per poi concludere la giornata alle ore 20,10, orario di entrata nel riordinamento notturna del primo concorrente. L’indomani, domenica 10 giugno, la gara riprenderà il proprio cammino a partire dalle ore 7,30, per concludersi a Bedonia alle ore 17,03. Il complessivo della distanza competitiva è di 134,780 chilometri, sui 426,840 dell’intero percorso.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi