Gianluca Tosi di nuovo in macchina: a Salsomaggiore per dimenticare l’amaro del Casentino

0
Download PDF

Il pilota di Castelnuovo Monti, insieme al fido Alessandro Del Barba, questo fine settimana salirà di nuovo sulla Skoda Fabia R5 della GIMA Autosport, per voltare velocemente pagina dalla disavventura in Casentino ad inizio mese. Foto Leonelli

27 luglio 2020 – Dimenticare in fretta le lacrime versate in Casentino, voltare pagina e guardare ad una nuova performance per ritrovare il sorriso. Per preparare al meglio la gara tricolore del Ciocco il 21 e 22 agosto.  E’ questo, il programma di massima per Gianluca Tosi, che in questo fine settimana sarà di nuovo in macchina, al 3° Rally di Salsomaggiore terme, valido per la quinta zona della Coppa Italia a coefficiente 1,5, gara che il pilota di Castelnuovo Monti, portacolori di Movisport, affronterà in coppia con il fido Alessandro Del Barba con la Skoda Fabia R5 di GIMA Autosport.

La disavventura in Casentino, gara tutta in salita per qualche problema tecnico e finita peggio con un’uscita di strada nel finale, è da dimenticare e Tosi, in concerto con la squadra e la scuderia ha individuato la gara di Salsomaggiore come quella giusta per riprendere il sorriso e preordinare al meglio il successivo impegno del Ciocco, la seconda prova del Campionato Italiano Rally.

Si annuncia una gara di alto profilo, quello nella cittadina termale in provincia di Parma, con il pieno di iscritti, molti dei quali sicuramente “ben forniti”. Una gara che Tosi e Del Barba hanno già disputato nel 2018 (la prima edizione) con una Renault Clio R3C, finendo quinti assoluti.

Gianluca Tosi: “Ci è rimasto il classico amaro in bocca, dal Casentino, e ce lo vogliamo togliere. Prima del Ciocco volevamo smaltire la delusione e credo che non vi sia meglio che partecipare alla gara di Salsomaggiore che due anni fa mi piacque assai e che mi dicono quest’anno sarà molto partecipata, anche con “nomi”. Quindi non c’è nulla di meglio che gettarsi nella fossa dei leoni e trarre il massimo, proseguendo a “studiare” la Skoda, per arrivare al Ciocco preparati al meglio. Sarà caldo in tutti i sensi, sia con il meteo che con gli avversari, ci sarà da sudare davvero, ma il bello è proprio questo!”.

Partenza della gara alle ore 16.30 di sabato 01 agosto con la PS1 di Salsomaggiore, di km. 2,300. Domenica due agosto in programma le prove di Tabiano 2-4-6 di km. 8.500 e la Ps. Varano 3-5-7 di km. 7,500 da ripetere 3 volte con 2 riordini. Il tutto su strade provinciali medio/larghe con prevalenza di salita e falsopiano e un poco di discesa moderata sulla fine della Tabiano. Arrivo previsto h. 17.45. Estremamente comoda da raggiungere la città di Salsomaggiore Terme: dalla A1 Autostrada del Sole con due uscite autostradali Fiorenzuola o Fidenza/Salsomaggiore, e dalla A15 “della Cisa” con l’uscita Fornovo. Le prove sono molto vicine alla città con la Salsomaggiore a soli 1200mt, la Tabiano a 8 km. e il fine Ps. della Varano a 19km.

Download PDF
Condividi

Rispondi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.