Gianluca Tosi: missione compiuta al “Taro” con la seconda vittoria

0
Download PDF

Il pilota reggiano, affiancato da Alessandro Del Barba, al volante della Renault Clio R3C della Gima Autosport alla seconda prova del Campionato IRCup, ha concesso il bis di successi con una prova tanto veloce quanto concreta. Foto Mario Leonelli

BEDONIA (PR), 11 giugno  2018 – Ha concesso il bis, Gianluca Tosi, alla seconda prova dell’IRCup, il 25° Rally del Taro, in provincia di Parma, nel fine settimana appena trascorso. Affiancato da Alessandro Del Barba, sulla Renault Clio R3C della Gima Autosport, il driver reggiano portacolori della Movisport ha rivinto la categoria finendo anche secondo tra le vetture a due ruote motrici, regolando di forza la concorrenza che aveva di fronte, tutta molto agguerrita e soprattutto qualificata.

Tosi ripartiva dalla vittoria di categoria R3C ottenuta lo scorso aprile al Rally “Lirenas” di Cassino, ed anche in terra di Parma il leit motiv è stato lo stesso che nel Lazio meridionale, con una condotta di gara mai sopra le righe, cauta quando serviva ed all’attacco quando necessario e con questo secondo risultato utile inanellato, ha preso il volo in classifica di categoria davanti al siciliano Marco Runfola, giuntogli alle spalle, mentre un altro tra i pretendenti al successo, il lariano Asnaghi si è fermato per incidente. “Una gara come al solito difficile da interpretare, molto insidiosa pur se disputata interamente su fondo asciutto, ma senz’altro avvincente. Diciamo che abbiamo azzeccato tutte le scelte, abbiamo adottato la giusta strategia e la vettura si è confermata perfetta e tutto ciò ha pagato. Comunque gli avversari sono sempre molto pericolosi per quanto sono anche ottimi piloti, mi dispiace per l’incidente di Asnaghi, valido competitor, spero possa tornare in gara già in Casentino”.

 Obiettivo, adesso, per Tosi e Del Barba, puntato a luglio. Per il 38° Rally del Casentino, in provincia di Arezzo il 6 e 7 luglio, dove la mission sarà quella di consolidare il primato in classifica e cercare di arrivare all’ultimo appuntamento del Campionato, in Valtellina, pronti a festeggiare l’alloro.

Download PDF
Condividi

Rispondi