Gino Laiolo-Martina Passalacqua, ci vuol altro per fermarli al Rally del Piemonte

0
Download PDF

Di Tommaso M. Valinotti. Foto Barbara Garulla e Fulvio Ferraro; Elio Magnano; Danilo Ninotto, Stefano Romeo, Gabriele Valinotti

MONDOVÌ (CN), 20 ottobre – Era partita nel peggiore dei modi la gara di Gino Laiolo e Martina Passalacqua che nello Shake Down restano appesi nel vuoto sopra il dirupo, costringendo la direzione gara a sospendere le partenze. Rimessi in strada rompono il cambio e costringono l’assistenza ad effettuare un piccolo miracolo per permettere all’equipaggio astigiano di essere al via nel pomeriggio di sabato. Ma non è finita e nel secondo passaggio di sabato a Cigliè nuova rottura del cambio e nuovo ritiro per una notte di lavoro che permette loro di essere al via nella seconda giornata, viaggiando con un discreto passo fino a chiudere in sessantesima posizione assoluta. Neanche l’ultima.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy