Giordano-Siragusa. Al “Rally del Rubinetto” per giocarsela fino alla fine

0
Download PDF

Si stanno ultimando i preparativi per Matteo Giordano e Manuela Siragusa, impegnati nell’ultimo fine settimana di settembre nel “26° Rally del Rubinetto”, gara organizzata da Pentathlon Motor Team.
Gara tutta su asfalto con base a San Maurizio d’Opaglio, sulle sponde del lago Maggiore, lunga con 9 prove speciali, oltre 73 km di tratti cronometrati e lunghi trasferimenti all’interno del territorio novarese.
Sono queste le caratteristiche di un rally molto veloce, che la coppia Giordano-Siragusa nel 2018 ha vinto nella Classe R2B.
L’obiettivo è confermare sia il risultato di un anno fa che ottenere altri punti per mantenere la vetta della classifica del Competition Regional Rally Club, trofeo Peugeot che vede i coniugi cuneesi primi primeggiare con 88 punti raccolti nelle prime tre gare stagionali.

Matteo Giordano prevede “…una gara combattuta, forse condizionata dal caldo, sicuramente difficile e con tanto pubblico lungo il percorso: ci sarà da sudare sotto ogni aspetto!“.
Il “Rubinetto” presenta un parterre di alto livello per il motorismo regionale e nazionale.
Tra i 154 (!) equipaggi iscritti, figurano le WRC di Longhi-Leonardi, Miele-Mometti e Dissegna-Scaroni, una ventina le vetture della competitiva Classe R5 mentre, per quanto riguarda la R2B, sono ben 13 i concorrenti al via.
Concorrenza abbondante e di livello per Giordano-Siragusa che, al volante della Peugeot 208 R2B della FR New Motors (con la collaborazione di WRT), dovranno trovare un buon ritmo di gara fin dai primi due passaggi sulla “Mottarone” in programma sabato, di pomeriggio ed in notturna.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy