Gli storici di Winners Rally Team filano la Lana, gli slalomisti danzano fra i birilli

0
Download PDF

TORINO, 19 giugno – Doppio appuntamento piemontese per i portacolori di Winners Rally Team chiamati nel fine settimana a sfidare cronometri ed avversari con sei equipaggi al 9° Rally Lana Storico di Biella e tre piloti al 6° Slalom Bubbio-Cassinasco fra le colline delle Langa Astigiana

Il Rally Lana Storico vedrà ai nastri di partenza Andrea “Zippo” Zivian affiancato, come accade nella maggioranza dei casi, da Fabio Ceschino con la possente Audi quattro Gruppo 4 con la quale hanno ottenuto un podio di classe al recente Rally Campagnolo. Sono sei anni che la gara biellese non vede al via l’equipaggio alessandrino, che nel 2013 raggiunse il traguardo in 14esima piazza assoluta con un’Audi 80 quattro. Ancora Gruppo 4 per il secondo equipaggio portacolori del Winners Rally Team formato d Paolo ed Aurelio Corbellini che hanno di recente portato sul secondo gradino del podio nella classifica assoluta la loro Sierra RS Cosworth alla Rievocazione Storica Rally di Varese del marzo scorso, gara in cui hanno siglato il miglior tempo in quattro delle sei prove speciali.

Coppia di Opel Kadett GT/E Gruppo 2 per Winners Rally Team affidate all’eporediese Claudio Ferron, chiamato a confrontarsi con l’ottima prestazione ottenuta con la stessa vettura al Campagnolo dal figlio Daniele, con cui condivide il navigatore Francesco Cuaz. I due insieme hanno già disputato quest’anno il Valli Vesimesi Historic e il Lana Storico 2018 senza vedere i traguardo. È l’ora del riscatto. Opel Kadett GT/E anche per l’alessandrino Sergio Cabella che avrà al suo fianco Simona Ferron, ennesima rallista di famiglia, con il pilota alessandrino che torna a Biella dopo cinque anni. Ritorno al primo amore per Alfredo Formosa che si schiererà al 9° Rally Lana Storico con la Fulvia HF Gruppo 4 con la quale esordì nei rally cinque anni e che ha portato, insieme a Simona Gazzo, al successo di categoria nel Valli Vesimesi Historic della primavera scorsa. Ritorno dopo un anno esatto di astinenza per Michele Di Marco, che al Lana Storico ritrova la Fiat 127 CL Gruppo 2 e Francesco Zambelli, con i quali concluse la gara biellese lo scorso anno al decimo posto di Classe 2/1150 di Terzo Raggruppamento.

Il 9° Rally Lana Storico è valido, fra l’altro, per il Campionato Italiano Rally Auto Storiche, il CRZ Prima Zona, Michelin Historic Rally Cup e Memory Fornaca. Si comincia sabato 22 giugno con le verifiche sportive e tecniche a Biella (Agorà Palace Hotel, sportive; Piazza Vittorio Veneto, tecniche) dalle 8.00 alle 13.30 prima di procedere alla cerimonia di partenza alle ore 16.00 presso il Centro Commerciale Gli Orsi, dove si festeggerà l’arrivo dei concorrenti superstiti domenica 23 giugno alle ore 14.00. La gara si sviluppa su un percorso di 364,47 km di cui 117,44 cronometrati. Dieci le prove speciali (sabato 3×2; domenica 2×2) tutte su asfalto.

 

Tre i piloti portacolori di Winners Rally Team che affronteranno domenica 23 giugno il 6° Slalom Bubbio-Cassinasco. Tutti su Radical SR4. Andrea Grammatico avrà a disposizione la versione 1600 della biposto inglese, mentre Giuseppe Scozzafava e Giuseppe Marcello Caruso la versione motorizzata 1400. Le verifiche dello Slalom Bubbio-Cassinasco si svolgeranno a Bubbio (AT) sabato dalle 16.00 alle 19.00 e domenica 23 giugno dalle 8.00 alle 9.45. Sempre domenica la gara si svilupperà con una ricognizione del percorso e tre manche ufficiali cronometrate a partire dalle ore 12.30 cui faranno seguite le premiazioni 30 minuti dopo la pubblicazioni delle classifiche ufficiali. Il percorso avrà una lunghezza di 3.300 metri, suddivisi da 15 birillate.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy